Cocaina, in manette due 20enni che rifornivano l’area nord della Ciociaria

7 febbraio 2011 0 Di redazione

Nascondevano 50 grammi di cocaina nelle parti intime ma non gli è sservito a sfuggire ai controlli della polizia. Si tratta di due giovani, un italiano e un albanese, residenti nella periferia della Capitale arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Frosinone perché trovati in possesso di sostanza stupefacente destinata al mercato locale. I due giovani, provenienti da Roma, sono stati fermati mentre ritornavano in Ciociaria. Uno di loro è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di cocaina purissima, celata nelle parti intime.
Una volta tagliata, la droga avrebbe consentito di confezionare circa 100 dosi che immesse sul mercato avrebbero portato nelle tasche degli spacciatori non meno di 5.000,00 euro. Il personale della Squadra Mobile sulle tracce dei due giovani già da alcune settimane, aveva sospettato che gli stessi fossero i fornitori dell’area nord della provincia di Frosinone.
I due corrieri sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.