Colfelice (Fr) – Striscia la Notizia picchiata, sequestrata l’azienda degli allevatori violenti

24 febbraio 2011 0 Di redazione

Cani legati a catene cortissime, Cavalli e bufali costretti a vivere in recinzioni infangate e senza coperture. Era questa situazione che ha attirato a Colfelice, in una azienda agricola del posto, la troupe di Striscia la Notizia. Il servizio che comunque sarà trasmesso in una delle prossime puntate denunciava il maltrattamento degli animali e, per questo, al seguito della troupe aggredita e picchiata, c’erano anche i carabinieri del Nas. Dopo le scene di violenza che hanno visto il padre allevatore e i suoi due figli, picchiare il giornalista, gli operatori e distruggere la telecamera, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo che hanno permesso ai loro colleghi del Nas di effettuare finalmente i controlli e rilevare lo stato di assoluta irregolarità all’interno dell’azienda, in merito al trattamento degli animali e alla loro riconducibilità. Per questo, dopo l’arresto per le violenze, i militari hanno proceduto al sequestro dell’area e a sanzionare amministrativamente gli allevatori.