Colossale evasione fiscale scoperta tra Frosinone, Livorno, Roma e Latina

15 febbraio 2011 0 Di redazione

Oltre 100 uomini della Guardia di Finanza di Frosinone stanno eseguendo una vasta operazione di polizia giudiziaria e tributaria tra la provincia di Frosinone, Roma, Latina e Livorno che ha consentito di individuare una colossale frode all’erario di centinaia di milioni di euro.
L’indagine nasce grazie ad un costante monitoraggio del territorio e ad informazioni acquisite attraverso un’attività di “intelligence” che hanno portato all’individuazione di diverse società, collegate tra loro, operanti nel settore del recupero e del commercio all’ingrosso di materiali ferrosi. Ulteriori ed approfonditi sviluppi ed analisi degli elementi raccolti hanno permesso di accertare che le società scoperte servivano solo per dare copertura documentale ai materiali ferrosi da concentrare presso le fonderie, quindi società cartiere.
L’operazione coordinata dalla Procura di Frosinone ha consentito l’emissione di diverse ordinanze di custodia cautelare ed il sequestro di beni di lusso.
Maggiori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso il Comando Provinciale di Frosinone.