Droga e prostituzione, la polizia passa la setaccio il capoluogo

8 febbraio 2011 0 Di redazione

Nella serata di ieri la Polizia di Stato ha messo in campo uomini e mezzi per una congiunta e mirata attività di prevenzione del crimine.
Cinque gli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Roma intervenuti per integrare il Piano di controllo del territorio attuato dalle pattuglie Volanti.
Controllati i delinquenti del Capoluogo colpiti dalle misure restrittive degli arresti domiciliari e dell’obbligo di dimora.
Posti di controllo disposti nei punti nevralgici delle più importanti vie di collegamento .
Trecento i veicoli controllati e quarantatrè le contravvenzioni elevate per violazione delle norme del Codice della Strada.
Passate al setaccio strade e quartieri del Capoluogo e locali abitualmente frequentati da giovani.
Diverse le perquisizioni eseguite nel corso delle quali un giovane trentenne del Capoluogo, con precedenti specifici, è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente perché trovato in possesso di 20 grammi di marijuana.
Rafforzati i controlli antiprostituzione lungo lo stradone ASI: quattro le cittadine rumene denunciate per inosservanza al Foglio di Via Obbligatorio e cinque provvedimenti di espulsione avviati nei confronti di tre cittadine nigeriane e due algerine tutte clandestine.