Fossacesia aderisce a “M’Illumino di Meno” per contrastare uno stile vi vita troppo… energivoro

16 febbraio 2011 0 Di redazione

Anche quest’anno la Città di Fossacesia aderisce alle Campagne Nazionali per la sensibilizzazione sul risparmio e la riduzione dei consumi energetici “M’Illumino di Meno” ed “Earth Hour 2011”, promosse rispettivamente dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Radio Due e dal WWF Italia.
“I nostri stili di vita sono troppo energivori – esordisce l’Assessore all’Ambiente, Andrea Natale (PRC) – consumiamo troppa energia. Dobbiamo prendere coscienza che il cambiamento è possibile e necessario. In una ricerca pubblicata su una rivista specializzata si è dimostrato che sarebbe possibile ridurre il consumo energetico mondiale del 73% (cfr. http://www.newscientist.com/article/dn20037-efficiency-could-cut-world-energy-use-over-70-per-cent.html) – argomenta Natale – un obiettivo che sarebbe possibile raggiungere non dopo qualche anno, ma ora. Questo attraverso il miglioramento delle pratiche quotidiane e delle tecnologie già esistenti”.
Il team di esperti, coordinato da Julian Allwood (www.cei.cam.ac.uk/directory/jma42@cam.ac.uk), ha posto in evidenza una serie di buone prassi, come ad esempio: le modifiche agli edifici già esistenti attraverso un maggiore isolamento delle pareti, che porterebbe il fabbisogno energetico dell’edificio stesso a meno di 15 kilowattora per metro quadro annuo. Ridurre il peso delle automobili al di sotto dei 300 Kg, diminuirebbe di molto le emissioni inquinanti prodotte dal veicolo stesso. Cucinare con i coperchi sulle pentole, ridurre le temperature per i lavaggi della lavatrice e abbassare di qualche grado il riscaldamento della propria abitazione.
“Già nel novembre 2009 – precisa Natale – l’Amministrazione Stante ha impostato le linee guida per il Piano Energetico Comunale che adesso stiamo sviluppando con Alesa e la Provincia di Chieti, all’interno del Patto dei Sindaci. Puntiamo sull’efficienza energetica mettendo a norma gli impianti di illuminazione pubblica e riducendo i consumi, intervenendo sugli edifici comunali e sul fotovoltaico sui tetti e realizzando pensiline ombreggianti con le somme risparmiate dagli interventi di efficientamento”.
“Importantissimo è coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza, cosa che – conclude Natale – non facciamo solo con la partecipazione a queste campagne di sensibilizzazione, che sono un atto dovuto, ma anche nel Forum Ambiente, durante tutto l’anno e Venerdì mattina – chiosa Natale – verrò a lavoro in bicicletta per dare il buon esempio”.