Il Corriere del Sud Lazio, ricordi di un settimanale “palestra” di giornalismo

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Felice ha detto:

    Un piacevole ricordo, soprattutto per me, condiviso prima che con i colleghi, con molti amici! Rattrista vedere una simile fine di un’esperienza importante nel campo del giornalismo per me e per molti come me! Peccato!
    Felice Pensabene

  2. Rita ha detto:

    Un nostalgico tuffo nel passato. Grazie, Ermanno. Sei riuscito a condensare in poche righe il significato di anni di passione condivisa. Con tanti amici che sono rimasti tali, nonostante tutto. Che il nome della testata finisse in un cassonetto, no, questo non l’avevo messo in conto.
    Rita Cacciami

  3. luciano de leo ha detto:

    Grazie Ermanno per aver lasciato questa traccia.
    Chi ha pensato di buttare la tabella del Corriere del Sud Lazio vicino quel cassonetto poteva semplicemente fare una telefonata e dire: ‘venitevela a riprendere perchè stiamo facendo le pulizie…’.
    Invece no, l’ultima umiliazione, l’ultimo schiaffo in faccia a chi ha sempre creduto in quel progetto, dando l’anima. Vergogna!

  4. Stefano ha detto:

    Ringrazio Ermanno e tutti gli amici per il ricordo di un’esperienza di lavoro unica, alla quale tutti hanno contribuito con entusiasmo, sudore e privazioni personali.
    Il ricordo positivo è la migliore ricompensa per me e per tutti coloro che hanno partecipato in squadra all’avventura.
    Nel cassonetto dei rifiuti ho messo da tempo il ricordo ed il rapporto personale di persone che non cito perché, tanto per esser chiari, manco ne ricordo bene la faccia.
    Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *