La scuola di formazione politica Udc sarà premiata giovedì a Roma da Casini

14 febbraio 2011 0 Di admin

Il successo della scuola di formazione politica promossa dall’Udc di Cassino sarà premiato direttamente da Casini. L’iniziativa che negli scorsi mesi ha coinvolto numerosi giovani, simpatizzanti e amici vogliosi di avere una preparazione oculata sulle numerose tematiche politiche, avrà come appuntamento finale la consegna degli attestati di partecipazione direttamente dagli alti vertici Udc. La cerimonia di chiusura che si terrà Giovedì 17 febbraio alle ore 16.30, vedrà l’intervento di Pier Ferdinando Casini, Lorenzo Cesa, Gian Luca Galletti e Anna Teresa Formisano all’interno della Sala della Mercede presso Palazzo Marini.
La scuola che nel suo ciclo formativo ha visto affrontare argomenti importanti fin dalla sua presentazione da parte dell’On De Mita e dell’On Formisano, in cui sono state tracciate linee guida ed aspirazioni con i giovani presenti in sala, ha visto evidenziare temi quali la Costituzione, l’ABC del buon amministratore locale, Dottrina Sociale della Chiesa, Famiglia, Scuola e Responsabilità sociali – Etica e politica, Politica e Filosofia, Questione femminile.
“Lavorare in un partito come l’Udc di Cassino – dichiara il coordinatore cittadino Marino Fardelli-attento alle dinamiche e alle esigenze giovanili appaga molto; la nascita della Scuola di Formazione Politica insieme alle numerose iniziative messe in campo dall’Udc per il nostro territorio, è un importante passo per un’informazione chiara e precisa su questioni politiche amministrative locali rivolte ai giovani del nostro comprensorio. Un punto di riferimento per tutti coloro che intendono avvicinarsi al mondo politico”.
Un quadro ampio di appuntamenti con argomentazioni di notevole importanza quello messo in campo dall’Udc di Cassino, il quale grazie al suo direttivo capeggiato in primis dall’On Formisano, Mario Pacitto, Marino Fardelli, Filippo Aceti e Francesca Calvani, e grazie anche all’ausilio dei giovani Udc, ha attivato un processo di conoscenza e confronto utile a tutto il comprensorio cassinate. “In un momento in cui c’è forte incertezza e disagio da parte della sfera giovanile, la quale cerca di trovare degli spazi associativi senza tuttavia riuscirne del tutto, l’iniziativa messa in campo dall’Udc di Cassino è stata salutata come un mezzo importante d’interazione tra gli stessi giovani e le numerose tematiche politiche”, spiega il giovane dirigente Udc Francesco Di Meo, il quale evidenzia come “il progetto scuola di formazione politica promosso dall’Udc ha voluto coinvolgere giovani e simpatizzanti della nostra città, ed è per noi giovani Udc motivo di orgoglio. Vedere ad ogni singola lezione tanti ragazzi interessati alle argomentazioni esposte dai docenti, ci induce a rinnovare l’iniziativa al più presto.”
Un motivo di orgoglio per l’Udc di Cassino, il quale ha attivato un’iniziativa mai vista a Cassino, nell’intero basso Lazio e una delle poche attive nel centro-sud del nostro Paese.
Dalla presentazione fino all’ultima lezione, ci si è incanalati verso un percorso utile a tutti coloro che intendono acquisire conosenze politiche per metterle in atto in un immediato futuro. L’Udc di Cassino da sempre all’ascolto delle tematiche giovanili, esprime in una nota che “la premiazione nella sala Mercede di palazzo Mariani da parte di Casini e delle alte sfere direttive dell’Udc, è per noi motivo di profondo orgoglio per un lavoro fatto con passione e attenzione su un percordo formativo ben oculato rivolto ai giovani”. Un progetto importante dunque, che intende riproporsi il prossimo anno con un quadro di appuntamenti ancora più ampio e specifico sui temi politici che ci circondano, continuando il proficuo scambio tra docenti e ragazzi di idee e nozioni.