Operazione anticrimine della Polizia di Frosinone: un arresto, cinque persone denunciate, sedici ragazze dell’est interrogate

18 febbraio 2011 0 Di admin

Personale della Divisione Anticrimine, della Squadra Mobile, e dieci equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine, su disposizione del Questore della Provincia di Frosinone, hanno fatto irruzione a Ferentino in un ex albergo chiuso e dimesso e in una abitazione privata sempre in territorio di Ferentino sulla via Casilina nord identificando e portando in Questura per l’interrogatorio sedici giovanissime ragazze provenienti dalla Romania, Moldavia, Ucraina ed altri paesi dell’est Europeo.
Due persone, tra cui un pregiudicato di Ferentino, sono state denunciate per violazione delle norme sugli esercizi pubblici, irregolarità nelle locazioni oltre a violazioni contrattuali, di lavoro e fiscali .
Le stesse ragazze godevano di un servizio navetta attraverso minibus per essere accompagnate dall’ex albergo ad un night sito nel comune di Alatri.
Polizia Scientifica e dieci equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine appartenenti al servizio controllo del territorio hanno arrestato un nigeriano di 28 anni fermato a Frosinone perché contravventore all’espulsione ed attivissime sono le indagini per individuare l’appartamento in uso allo stesso dove probabilmente vengono occultate sostanze stupefacenti.
La Polizia Scientifica ed i Reparti Prevenzione Crimine hanno individuato due cittadini rumeni di 24 e 27 ,attualmente ricercati, perché responsabili di furti in alcune ville nel territorio del comune di Frosinone poiché le loro impronte sono state rilevate negli appartamenti saccheggiati.
Anche una ex nomade residente da anni a Frosinone è stata denunciata per aver partecipato ai furti in questione.
Una battuta di arresto ai reati predatori necessaria per accrescere la percezione di sicurezza nei cittadini è stata ottenuta attraverso l’allontanamento di pericolosi pregiudicati soprattutto provenienti dal napoletano che operavano in particolare nelle zone di Frosinone e Cassino e che hanno determinato una caduta delle attività criminali consentendo risultati positivi mai raggiunti in questi ultimi anni grazie anche al determinante impegno garantito dagli Equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine che hanno operato in questa Provincia.