Quasi 1kg di hashish occultato in casa, fratelli sorani in manette

26 febbraio 2011 0 Di admin

Alle 17.30 di ieri 25 febbraio 2011 i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Sora in collaborazione con i carabinieri della stazione di Casalvieri, nell’ambito di una specifica attività investigativa diretta al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, procedevano all’arresto in flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, due fratelli sorani, S.E., 34 enne e S. A . 47 enne.

I suddetti, venivano intercettati sulla strada a scorrimento veloce Sora–Cassino, all’altezza di Vicalvi, a bordo di un’autovettura Fiat Panda, ed a seguito di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di grammi 90 di hashish suddivisi in tre pezzi e occultati addosso alla persona e nello sportello dell’autovettura, oltre alla somma in denaro di euro 650, tutto sottoposto a sequestro.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, i carabinieri hanno rinvenuto ulteriori 7 panetti di hashish di grammi 100 cadauno marchiati “d&g”, occultati all’interno della canna fumaria del camino, oltre a materiale idoneo al taglio e confezionamento delle dosi, tutto sottoposto a sequestro.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, venivano associati presso la casa circondariale di Cassino a disposizione della competente autorità giudiziaria.
[nggallery id=243]