Sesso escort e cocaina, blitz della polizia mentre “tagliavano” la polvere bianca

25 febbraio 2011 0 Di admin

Il personale della Divisione Anticrimine della Questura di Frosinone e dei Reparti Prevenzione Crimine di Roma, nella decorsa notte, hanno fatto irruzione in una abitazione fortificata e controllata da decine di telecamere a circuito chiuso messe anche sulla pubblica strada, situata tra Frosinone ed Alatri, dove un boss della droga (Ciangola Nello di anni 52) è stato sorpreso all’interno dell’abitazione dopo che gli agenti hanno forzato la porta con altri due pericolosi pregiudicati mentre tagliava e confezionava centinaia di ovuli di cocaina da immettere sul mercato.
L’indagine è partita da alcune rivelazioni fatte dalle giovanissime ragazze rumene ed ucraine identificate ed interrogate dalla Polizia nelle settimane scorse e che avevano confessato di festini a base di droga e sesso in abitazioni ed alberghi del capoluogo e di alcuni a nord della provincia, dove facoltosi clienti chiedevano settimanalmente decine di dosi di cocaina da usare durante i rapporti e per uso personale.
Nell’irruzione gli agenti hanno sorpreso anche il pluripregiudicato Rossi Alfredo, di anni 44, residente a Frascati (RM) e con domicilio in Fiuggi, denunciato a piede libero per spaccio e detenzione di sostanze s., sul quale la Divisione Anticrimine ha posto l’attenzione già da alcuni mesi per i suoi contatti con i fornitori residenti nella zona di Frascati – Grottaferrata e tuttora oggetto di altra operazione delle Forze dell’Ordine per spaccio di consistenti quantitativi di cocaina purissima proveniente direttamente dal Sud America.
Anche un altro pregiudicato F. D., di anni 38, è stato sorpreso all’interno ad operare con bilancini di precisione e droga contro il quale sono tuttora in corso perquisizioni domiciliari e l’individuazione di altro appartamento utilizzato come deposito. Anche quest’ultimo denunciato a piede libero per gli stessi reati.
Gli agenti hanno sequestrato, tra cocaina purissima e sostanze da taglio, circa un chilo di droga già preparata in ovuli di varie grandezze e destinati ai consumatori e frequentatori di escort, soprattutto nei fine settimana.
Sono stati rinvenuti bilancini elettronici di precisione e materiale adatto al confezionamento oltre a cellulari con numeri di telefono e messaggi inviati a clienti ed e ragazze.