Tenta il “buco” al bancomat ma viene arrestato

27 febbraio 2011 0 Di redazione

Stava forzando il bancomat con la fiamma ossidrica. Si chiama Luigi Daniele il 26enne di Napoli che ieri sera alle 20 circa, a Ceprano, armato di fiammo ossidrica, si stava aprendo un varco nella cassaforte d’acciaio del bancomat della banca Monte Paschi di Siena, per appropriarsi del contenuto. I carabinieri si sono insospettiti nel vedere una finestra nel retro della banca lasciata aperta. Il giovane, infatti, proprio da quel varco, si era introdotto all’interno con tutte le attrezzature necessarie per raggiungere il suo obiettivo, e quando i carabinieri sono entrati, lo hanno trovato intento a fondere l’acciaio. Il ragazzo, quindi, è stato arrestato e i suoi attrezzi sequestrati