Giorno: 24 marzo 2011

24 marzo 2011 0

Caso Ater, Montino: “Buontempo e Storace forti con i deboli, muti con la Polverini”

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Dall’ufficio stampa del PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo: “Quando viene il momento di decidere da che parte stare, la Destra sceglie sempre il padrone. Sulla vicenda Ater che riguarda la Polverini questa tendenza viene puntualmente confermata. E infatti Buontempo e Storace hanno perso la voce. Prima di scoprire che la famiglia della Presidente era nel giro di chi occupava case popolari senza titolo, si sprecavano i proclami del tipo “non faremo sconti a nessuno”, combatteremo i favoritismi”, “in questa storia sarà la sinistra a farsi male”. Poi quando hanno visto le carte hanno scelto il mutismo . È così che Storace si è fatto “Pecora”

24 marzo 2011 0

Casa, Pallone (Pdl): “Siamo allo sciacallaggio politico”

Di admin

«Contro la presidente Polverini siamo allo sciacallaggio politico. È ormai chiaro a tutti che alla sinistra dà fastidio l’efficacia dell’azione amministrativa posta in essere dalla Giunta regionale. La concretezza dei risultati ottenuti sin qui dall’esecutivo non consente certo attacchi strumentali e non lascia all’opposizione alternative che non siano denigrazione e becera propaganda».

Così, in una nota, il vice coordinatore regionale del Pdl, Alfredo Pallone, che prosegue: «La politica non può essere una sfida all’Ok Corral, uno scontro all’ultimo sangue. La sinistra dovrebbe abbandonare questa semantica troppo vicina alla cultura del vecchio partito comunista, cercare di comprendere che l’avversario politico non coincide necessariamente con il nemico da abbattere con ogni mezzo a disposizione. È opportuno – conclude Pallone – riportare il confronto ed il dibattito sui binari dell’etica e soprattutto porre al centro le reali esigenze della collettività, lasciando che la presidente Polverini continui nella sua preziosa opera di risanamento finanziario e morale della regione Lazio».

24 marzo 2011 0

Promozione: Aquino e Ausonia non mollano

Di redazionecassino1

 Sono ancora tre i punti che separano Caira dalla capolista Am. Aquino, nel girone ‘A’ di Promozione. Soddisfatti dalla vittoria, 2 a 1, ottenuta su Pieteramelara, gli uomini del capitano Blasi nonostante l’esiguo punteggio. Non demorde, tuttavia, Caira che sul terreno di Parrocchia S. Lucia, dilaga con un punteggio tennistico per 6 a 2. Aumentano il bottino di reti i due bomber, Gabriele e Giancarlo Nardone, della compagine aquinate. Resta agganciata alle prime due Acquafondata, ora a quota 52 in classifica, forte delle diciassette vittorie ottenute. A farne le spese l’altra formazione di Aquino, Alkimia, battuto per 1 a 0. Anche Vairano Scalo non molla con la dilagante vittoria sul terreno del S. Andrea, per 2 a 5. Vince anche Portella su Valvori con un risultato che non lascia spazio a dubbi. Battuta d’arresto per Rocca D’Evandro, sconfitta dal Beghelli per 5 a 2. Vince anche S. Apollinare, 2 a 1, sul fanalino di coda Pizzeria Bellaria. Nel girone ‘B’ diventano due le lunghezze che separano Cassino Doc da Insieme Ausonia, capolista a quota 58 punti. Non fatica molto la capolista ad aver ragione di Rinascita Monticelli, battuto per 3 a 1. Seconda sconfitta consecutiva, invece, per Cassino Doc ad opera di Baggi Studio Fotografico con un punteggio sonante, 4 a 1. Vincono Arce, 3 a 0, contro Freedom C.&D.; Nuova Lenola, 3 a 0, ai danni di Terelle e vittoria esterna per Leggenda di Nai, 1 a 2, su Niemoslive. Battuta d’arresto per l’altra formazione pontina, Am. Lenola, sconfitta in casa, 1 a 2, da Piedimonte. Continua la serie positiva per Città di Pontecorvo che seppur  di misura ha la meglio su Friends for Football.

24 marzo 2011 0

Furto in chiesa, da Montecassino appello ai ladri: “Maria SS.ma De’ Piternis accoglie chi sbaglia e si pente”

Di redazione

A proposito del furto in chiesa a Cervaro avvenuto martedì sera, in un comunicato, la Diocesi di Montecassino ha fatto sapere quanto segue: “L’Abate di Montecassino, unitamente al Vicario Parrocchiale della Parrocchia di S.M. Maggiore e S. Paolo Ap. in Cervaro P. Linus Julian Sarte, in merito alle notizie apparse sulla stampa relative al furto perpetrato in Cervaro nei locali della parrocchia di S. Paolo, desidera rassicurare la popolazione e i fedeli circa l’entità del danno. In verità non è stato sottratto l’oro che la fede popolare ha nel tempo donato per devozione alla Madonna De’ Piternis, né la preziosa corona della Madonna: sono beni conservati al sicuro in banca. Ciò che è stato preso riguarda la coroncina del Bambino Gesù, di grande valore affettivo ma di scarso valore venale e alcuni oggetti di devozione di poco valore. Quegli operatori dell’informazione che cercavano in tutti i modi di avere notizie precise dal Parroco, devono capire che, essendoci al momento un’indagine in corso, egli era tenuto principalmente a collaborare con le forze dell’ordine. L’episodio dispiace e rattrista perché i malintenzionati sono entrati martedì sera tra le ore 20,00 e le 21,00 provvisti di flex e arnesi da scasso con l’intenzione evidente di rubare. Ciò offende il senso profondo di rispetto del sacro tipico della nostra gente, ancor più considerando che ci troviamo nel periodo della Quaresima. Questo ci spinge ad esprimere vicinanza e solidarietà a Padre Linus, da pochi mesi Parroco a Cervaro, a condividere il suo dispiacere, ad essere vigili, e soprattutto a pregare per noi e per tutti, perché cresca tra noi l’unione fraterna e in ognuno il rispetto per le cose sacre e per i sentimenti religiosi tanto profondamente radicati nell’animo del nostro popolo. Preghiamo il Signore anche perché tocchi il cuore di coloro che hanno commesso il furto e li ispiri a riconsegnare spontaneamente ciò che hanno indebitamente preso e ad onorare Maria SS.ma De’ Piternis, Madre amorosa di tutti, che sa accogliere anche chi ha sbagliato e si pente”.

24 marzo 2011 0

Inseguimento sulla Casilina, i tre armati e malintenzionati. Uno si ferisce gettandosi da un ponte

Di redazione

I tre giovani che ieri sera hanno forzato il posto di controllo a Roccasecca erano armati e provenivano da un campo nomadi di Napoli Scampia. Alla vista dei militari che gli hanno intimato l’alt, hanno accelerato e da lì è nato l’inseguimento che è proseguito lungo la via Casilina fino a Piedimonte dove si sono schiantati contro un’altra vettura causando il ferimento del conducente della stessa. A quel punto i tre hanno tentato la fuga a piedi e due minorenni sono stati bloccati subito. Un terzo ha tentato di seminare i militari che lo inseguivano gettandosi da un ponte alto tre metri. Nella caduta, però, ha riportato la frattura degli arti inferiori e, quindi, è stato arrestato. Nella loro auto i carabinieri al comando del capitano Piefrancesco Di Carlo hanno rinvenuto una pistola cal. 7,65 con matricola abrasa, 5 cartucce cal. 7,65, attrezzi atti allo scasso e 2 paia di guanti. E’ sattato quindi l’arresto per “detenzione e porto in luogo pubblico di armi clandestine”, “alterazione di armi comuni da sparo”, “detenzione abusiva di munizioni comuni da sparo”, “resistenza a pubblico ufficiale” e “omissione di soccorso”. I due minori sono stati accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza di Roma, mentre il maggiorenne è stato ricoverato presso una struttura ospedaliera.

24 marzo 2011 0

Nazionale: Azzurri partiti per Lubiana, coppia d’attacco: Cassano-Pazzini

Di redazionecassino1

Dopo l’ultimo allenamento svolto a porte chiuse in quel di Coverciano la Nazionale italiana di Cesare Prandelli è partita per Lubiana, dove venerdì sera affronterà la Slovenia nella gara valida per le qualificazioni agli Europei 2012. In serata la squadra si trasferirà allo stadio Kosice, dove è prevista una tranquilla sgambata. Il commissario tecnico ha fatto svolgere alla squadra in massima parte addestramento tattico su situazioni di gioco da fermo, con particolare attenzione ai meccanismi difensivi delle linea a quattro che sarà composta da Maggio, Bonucci, Chiellini e Balzaretti.  Per l’attacco sembra ormai certo che Prandelli punterà sull’accoppiata ex Sampdoria Cassano Pazzini, col laziale Mauri a supporto sulla trequarti.

24 marzo 2011 1

Sora, i cristiano riformisti presentano Giorgio Rea come candidato a sindaco

Di redazione

Venerdì 25 marzo alle ore 17.00, si terrà una conferenza stampa presso la sede di Via Cantelmi a Sora dei Cristiano Riformisti di Frosinone, voluta dal movimento politico e finalizzata alla presentazione della candidatura di Giorgio Rea, rappresentante del movimento alle prossime elezioni amministrative del Comune di Sora. Come comunica il Presidente Provinciale del movimento, Alessandro Caldaroni, alla conferenza prenderà parte il Presidente nazionale dei Cristiano Riformisti, l’Onorevole Antonio Mazzocchi. Durante la conferenza saranno esposti i punti essenziali del progetto politico che il movimento vuole sviluppare sul territorio di Sora. L’Onorevole Mazzocchi, dopo l’impegno sorano, raggiungerà Cassino per partecipare ad un importante convegno sul federalismo municipale, che si terrà presso la sala Restagno della Casa comunale. Prenderanno parte al convegno l’Onorevole Mario Abruzzese e il Dottor Stefano Palumbo, membro della Commissione Ministeriale per l’attuazione del federalismo. Il convegno sarà moderato dall’avvocato Arturo Buongiovanni.

24 marzo 2011 0

Cassino – Schianto contro camion ditta manutenzione autostrade, un morto e una ferita grave

Di redazione

Schianto mortale poco dopo le 15.30 sul tratto autostradale Roma Napoli nei pressi del casello autostradale di Cassino. A quell’ora il camion di una ditta esterna alla società autostrade, stava effettuando i lavori di pulitura dello spartitraffico quando un Suv si è schiantato contro. Un impatto devastante a causa del quale l’uomo che era alla guida è rimasto decapitato. Ferita gravemente anche la moglie che è stata trasportata in ospedale a Cassino. Sul posto gli agenti della polizia stradale di Cassino e i vigili del fuoco. Ermanno Amedei

24 marzo 2011 0

Le premiazioni dei campioni delle “Olimpiadi della chimica”

Di redazione

Si è tenuta questa mattina presso il Salone di Rappresentanza della Provincia di Frosinone la premiazione degli studenti vincitori delle “Olimpiadi della Chimica” edizione 2010 per la Regione Lazio organizzata dalla “Società Chimica Italiana”. E’ stata scelta la Provincia di Frosinone come sede della premiazione per il supporto che l’Amministrazione ha fornito all’evento e anche perché molti dei premiati provengono proprio da scuole ciociare. Presenti alla manifestazione, insieme all’Assessore provinciale alla Pubblica Istruzione, Gianluca Quadrini, il prof. Emilio Bottari, Presidente della “Società Chimica Italiana” Lazio, il prof Armandodoriano Bianco dell’Università “La Sapienza” di Roma e il prof. Danilo Rossi, responsabile regionale della competizione scientifica. “Si tratta di una manifestazione di grande significato e di indubbio valore – ha detto l’Assessore Quadrini – perché la nostra nazione ha grande bisogno di elementi di buona preparazione in materie, come è la chimica, estremamente importanti per molti settori, dai più vari tra le attività produttive e mediche. Per questo, con il Presidente della Provincia Iannarilli abbiamo deciso di sostenere questa attività che premia le eccellenze in campo scientifico nell’ambito delle scuole superiori della nostra regione e dove quelle della nostra provincia recitano un ruolo di primo piano. Ho particolarmente apprezzato l’iniziativa dell’Università “La Sapienza” di sollevare dalle tasse universitarie i vincitori di questo premio che si iscriveranno presso il loro Ateneo. Si tratta di un premio all’impegno nello studio dunque ma anche di un vero e proprio investimento sulle giovani menti del Lazio”. I vincitori: Faramondi Jacopo, Liceo Tulliano – Arpino; Cannoni Mirko, Istituto Leonardo Da Vinci Viterbo; Leonardi Matteo, Istituto S.Benedetto Latina; Pagliari Pierpaolo, Istituto Tulliano Arpino; Rea Sara Natalia, Istituto Tulliano Arpino; Salesi Cristian, Istituto S.Benedetto Latina; Tedesco Andrea, Istituto S.Benedetto Latina; Di Vincenzi Antonio, Istituto Farnesina Roma;Governatori Dario, Istituto Maucci Ronciglione (VT); Moroni Claudio, Istituto Tasso Roma; Battista Andrea, Istituto Tulliano Arpino; Carnevale Mirko, Istituto Tulliano Arpino.

24 marzo 2011 0

Dose killer a minorenne, udienza preliminare per gli indagati

Di redazione

Udienza preliminare, questa mattina, in tribunale a Cassino per i presunti responsabili della cessione della dose killer che nell’estate del 2009, uccise il 15enne di Cervaro Tommaso Martini. Stralciata la posizione di Vincenzo Milone che ha chiesto il rito abbreviato e il dibattimento è stato rinviato al 28 maggio. Gli altri indagati, De Martis e Rocco Tedino, quest’ultimo difeso dall’avvocato Armando Caporicci, torneranno di nuovo davanti al Gup il 21 aprile per dare incarico ad un perito per le trascrizioni. Nel corso dell’udienza di oggi si sono costrituiti come parte civile i parenti del 15enne.