Calcio mercato Juve e toto allenatori: Mancini o Spalletti? Stagione finita per Iaquinta

19 marzo 2011 0 Di redazionecassino1

Il toto allenatori tiene sempre banco in casa Juventus. La stagione non è ancora finita, non è ancora certo che Del Neri saluterà la panchina bianconera, ma le voci non possono e non riescono a fermarsi. I nomi sono diversi, ma quelli che da ieri si sono impennati vertiginosamente sono quelli di Mancini e Spalletti. Entrambi infatti hanno detto addio all’Europa League rispettivamente con City e Zenit e ora i giochi per loro potrebbero complicarsi. Soprattutto per l’ex allenatore dell’ Inter potrebbero esserci conseguenze dopo l’uscita dalla competizione europea solo agli ottavi. In Inghilterra si parla già di possibili successori e un ritorno in Italia è tutto meno che scontato, con la Juventus alla finestra ad attendere l’evoluzione della sua situazione.

L’ennesimo infortunio, intanto, chiude la stagione di Vincenzo Iaquinta. L’attaccante della Juventus, come evidenziato in un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della società, ha riportato la rottura del muscolo retto femorale della coscia sinistra. “Brutte notizie – si legge nella nota – per Vincenzo Iaquinta: il giocatore, uscito durante l’allenamento di giovedì dopo aver accusato un fastidio muscolare, questa mattina è stato sottoposto ad esami specifici che hanno evidenziato una lesione ampia del muscolo retto femorale della coscia sinistra. Lo strappo comporterà una prognosi di almeno tre mesi, dunque per Iaquinta la stagione è da considerarsi conclusa. Positive invece le notizie riguardanti Martinez Toni e Traore, che oggi hanno lavorato in differenziato, ma che già da domani potranno rientrare in gruppo. Si dovrà attendere invece ancora per il rientro di Felipe Melo che oggi ha svolto un lavoro atletico, ma che non sarà a disposizione per la gara di domenica contro il Brescia”.

Ieri, a Vinovo,  presente Silvano Martina, agente di Gianluigi Buffon, non sembra che con la Juventus il procuratore sia entrato nei dettagli del nuovo contratto che legherà il proprio assistito al club bianconero, anche se quest’ultimo sembra deciso a blindare il proprio portierone fino al 2016 prima della fine del campionato. Resta ancora da definire l’entità dell’ingaggio. Ad inizio aprile sarà invece Alessandro Del Piero a rinnovare anche se non esisterebbero, al momento, accordi riguardo ad un eventuale futuro da dirigente.