Derby: assenze eccellenti da entrambe le parti. Ranocchia recupera, Milan senza Van Bommel

29 marzo 2011 0 Di redazionecassino1

In attesa di dare vita allo scontro clou della stagione, i principali attori del derby di Milano sono sparsi per il mondo con le Nazionali di appartenenza. I problemi per le due formazioni, tuttavia non mancano.

 A cinque giorni dalla partita delle partite, lo spirito della stracittadina è interpretato da Massimiliano Allegri. L’allenatore del Milan baratterebbe una sconfitta contro i cugini nerazzurri con una vittoria del campionato. In realtà lo scontro tra la capolista e la seconda classificata sarà una sfida in cui rischiano di mancare parecchi protagonisti. Nonostante lo sconto del giudice sportivo, in attacco mancherà Zlatan Ibrahimovic, la stella di prima grandezza, il solista che fa la differenza e crea dipendenza. Ma ci sono altre defezioni o possibili impieghi a mezzo servizio che affliggono il tecnico milanista. Mark Van Bommel ha lasciato in anticipo il ritiro della Nazionale olandese per un problema al ginocchio che verosimilmente gli precluderà la possibilità di scendere in campo al Meazza. Pato dovrebbe recuperare dal problema alla caviglia e fare coppia d’attacco con Robinho. Ci sarà anche Boateng, panchina pressocché certa per Cassano, poco brillante in azzurro. C’è chi parla di un recupero miracoloso di Andrea Pirlo e di Pippo Inzaghi. Difficile comunque che i due vengano rischiati senza paracadute da Allgeri, più probabile una partenza in panchina per il centrocampista. La cautela in questa fase della stagione impone scelte calibrate, non emozionali.

 L’Inter vorrebbe completare la rincorsa e azionare la freccia del sorpasso contro i rossoneri prorpio nel derby. Per Leonardo, silurato senza riconoscenza, sarebbe uno sgarbo non da poco. Se a otto partite dalla fine due punti separano le due squadre, il merito è soprattutto suo. Il jet lag e gli acciacchi anche in casa Inter non fanno vivere sonni tranquilli, anche se nell’ambiente interista si ostenta molta sicurezza, alla luce delle ultime prestazioni. Passato lo spavento per l’infortunio di Giampaolo Pazzini al polso con la Nazionale, c’è apprensione. I nerazzurri saranno privi di Lucio per squalifica. E’ allarme in difesa, Chivu ha lasciato anzitempo il ritiro della Romania, impegnata contro la Bosnia. A destare preoccupazione sono le condizioni di Ranocchia, sofferente al ginocchio destro, anche se il difensore all’uscita da Villa Stuart è parso intenzionato ad esserci. E’ probabile che l’ex Genoa sarà sottoposto a un intervento chirurgico a giugno.