Fondi Fus/L. Romanzi (Psi): Finalmente la cultura sconfigge l’ignoranza

23 marzo 2011 0 Di admin

“Nello scontro tra chi sostiene che con la cultura non si mangia, e gli operatori della cultura, artisti, intellettuali, amministratori e cittadini, che hanno indetto una grande mobilitazione nazionale in difesa del nostro patrimonio artistico culturale, ha prevalso quest’ultima, tanto che il governo è stato costretto a fare un passo indietro, reintegrando i fondi FUS. Finalmente una buona notizia, perché è questo il settore principale attraverso il quale può avvenire la ripresa per lo sviluppo del nostro paese e solo un governo miope ed ignorante poteva sottovalutarne l’importanza.”ha dichiarato il capogruppo del PSI alla Pisana Luciano Romanzi.
“Il Lazio rimane la regione più ricca di opere culturali, fondamentali per l’occupazione e lo sviluppo dei suoi territori e dallo sblocco di fondi FUS deve trarne incentivi per la sua crescita. La Regione Lazio, i comuni, gli Enti culturali e i cittadini tutti siano attenti controllori, per evitare che il reintegro del Fondo Unico dello Spettacolo sia solo una tantum e non una misura strutturale.”ha concluso Romanzi.