Lavoro, Zezza: “Massimo impegno verso lavoratori Quadrifoglio e futuro del distretto della ceramica”

28 marzo 2011 0 Di admin

“L’assessorato al Lavoro e Formazione della Regione Lazio è impegnato in tutte le vertenze che riguardano lavoratrici e lavoratori di aziende in crisi nella nostra Regione, compresi quelli del gruppo Quadrifoglio. Valuteremo caso per caso la possibilità di concessione di ulteriori periodi di ammortizzatori in deroga, nel pieno rispetto del nuovo accordo quadro per l’accesso al sostegno al reddito che proprio in questi giorni stiamo discutendo con le parti sociali”.

Lo ha dichiarato l’assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio Mariella Zezza.

“In questi mesi – ha spiegato l’assessore Zezza – abbiamo attivato vari strumenti per consentire e facilitare il ritorno all’occupazione di lavoratori che, in alcuni casi, hanno beneficiato degli ammortizzatori anche per 6 o 7 anni. Dall’insediamento della Giunta Polverini abbiamo infatti siglato oltre 2.400 accordi, garantendo il mantenimento del posto di lavoro a quasi 30.000 lavoratori per i quali abbiamo anche attivato una convenzione regionale per la ricollocazione al lavoro. Grazie a questi interventi, tra i quali l’avviso per l’autoimpiego e l’assunzione di precari, sono stati creati nell’ultimo anno circa 10.000 nuovi occupati”.

“Per quanto riguarda la crisi del settore della ceramica – ha aggiunto l’assessore Zezza – ho annunciato personalmente, in occasione di un convegno a Civita Castellana lo scorso 12 settembre, l’avvio delle procedure per l’accesso al Feg, il Fondo europeo per il contrasto alla globalizzazione che prevede la riqualificazione dei lavoratori espulsi dal sistema produttivo. Un’opportunità mai utilizzata prima nella nostra Regione, con due soli precedenti nel resto d’Italia. L’istruttoria che stiamo definendo d’intesa con gli uffici del Ministero del Lavoro è in fase avanzata, per cui ci auguriamo di poter quanto prima annunciare ufficialmente l’avvio di questo innovativo strumento che sarà al servizio del rilancio produttivo del distretto della ceramica nella provincia di Viterbo”.