Morto sull’A1, la vittima è un 50enne di Maddaloni

18 marzo 2011 0 Di redazione

Si chiamava Antonio G., aveva 50 anni l’uomo di Maddaloni morto all’alba di questa mattina sul tratto autostradale Roma Napoli dopo il casello di Ceprano, schiantandosi con il suo furgone contro uno smottamento di terra che gli è franato davanti. Ferito anche il figlio chge era al suo fianco. Grossi disagi per chi, questa mattina era in transito sull’A1 dato che diverse ore il traffico è stato bloccato e solo nella tarda mattinata, dopo un duro lavoro di vigili del fuoco e operai dell’Autostrada, il traffico è tornato normale.