No fly zone sulla Libia, pronti i caccia contro Gheddafi

18 marzo 2011 0 Di redazione

Le Nazioni Unite hanno approvato la risoluzione che prevede una no fly zone sui cieli della Libia. Per farla rispettare, significa che si intende utilizzare anche la forza. Una risoluzione che era nell’aria e che gli insorti libici attendevano da tempo per combattere alla pari contro il regime di Gheddafi che non ha esitato ad usare caccia ed elicotteri da combattimento contro la folla. Tutti i Paesi europei sarebbero pronti ad un eventuale intervento. Tra questi anche l’Italia che ha messo a disposizione basi aeree e velivoli da combattimento. Astensione della Germania che ritiene l’intervento armato, anche se solo aereo, troppo pericoloso. Quando la notizia è arrivata in Libia, gli assediati di Bengasi hanno festeggiato in piazza. Dal Governo Libico prime aperture ad un possibile cessate il fuoco.