Spaccio di cocaina, pusher finisce nella rete della Finanza

24 marzo 2011 0 Di admin

Il Nucleo di Polizia Tributaria di Frosinone ha tratto in arresto un trentottenne del capoluogo al termine di un’operazione finalizzata al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito dell’articolato piano di controllo del territorio della provincia di Frosinone, che tanta intensificazione sta avendo nei fine settimana e nei periodi festivi, nei quali è maggiore la movimentazione di persone e di mezzi, ha portato a compimento un’operazione legata alla lotta alla diffusione sul territorio ciociaro di sostanze stupefacenti e psicotrope.
In particolare, i finanzieri hanno tratto in arresto un trentottenne del capoluogo G.B. che deteneva a fini di spaccio circa 15 grammi di cocaina
In pratica durante un controllo stradale i militari della Sezione Mobile hanno sorpreso “sul fatto” il giovane ciociaro: grazie all’approfondita ricognizione dell’autovettura su cui viaggiava hanno scoperto la sostanza stupefacente che era contenuta in un involucro di cellophane.
L’arrestato è stato tradotto presso la locale Casa Circondariale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
La sostanza stupefacente dopo le analisi di rito sarà destinata al macero a cura degli Enti a ciò preposti.
L’odierna operazione di servizio testimonia l’impegno della Guardia di Finanza nel territorio frusinate, rivolto alla prevenzione e repressione di reati di grave pericolosità sociale quali quello dello spaccio di sostanze stupefacenti.