Terremoto: 6 scosse al largo di Capo Rizzuto, la più forte di magnitudo 3.6

26 marzo 2011 0 Di admin

Sei scosse di terremoto sono state registrate nel pomeriggio di ieri dai sismografi della rete sismica nazionale dell’Ingv al largo di Capo Rizzuto nel mar Ionio meridionale tra le province di Crotone e Catanzaro. I comuni compresi nel raggio di 20 km dall’epicentro sono Botricello (Cz), Belcastro (Cz), Cropani (Cz), Marcedusa (Cz), Sellia Marina (Cz), Cutro (Kr), Isola Di Capo Rizzuto (Kr). Tutte e sei le scosse sono avvenute in mare in un comunicato la Protezione Civile informa che la popolazione ha avvertito il sisma e che dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni alle persone o a cose. La prima scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata alle ore 17.18 ed è stata seguita alle 17.30 da una meno forte di magnitudo 2.3 e poi da una di magnitudo 2.1 alle 17.31. Dopo due ore, alle 19.31 la quarta scossa di magnitudo 3.6 seguita alle 19.53 da una di magnitudo 2.4 e 2.6 alle 22.52. I sei terremoti sono stati registrati ad una profondità compresa tra 1,2 e 4,1 km, quindi molto superficiali.