Tg d’Oro, Teleuniverso conquista il terzo posto per il miglio telegiornale locale

16 marzo 2011 1 Di redazione

Teleuniverso è la terza migliore televisione italiana per la qualità dei suoi telegiornali. A stabilirlo è stato il concorso nazionale Tg d’Oro, aperto a tutte le televisioni locali italiane, assegnato dall’Università Cattolica di Milano e da Millecanali (il periodico del gruppo 24Ore considerato una bibbia nell`ambiente dell’emittenza televisiva nazionale).
Alla fase finale sono stati ammessi 79 telegiornali, divisi in due gruppi ed esaminati ognuno da due commissioni; due composte da professori e studenti della facoltà di Scienze della Comunicazione de La Cattolica, le altre due da esperti nazionali in comunicazione locale. “I lavori – spiegano da La Cattolica – sono stati organizzati come i gironi eliminatori della Champions League, eliminandone di volta in volta una parte e confrontando tra loro quelli rimasti. Alla finalissima è arrivato il top del top e poi abbiamo confrontato il meglio sopravvissuto in ciascuno dei due gironi eliminatori”.
I premi assegnati erano divisi in categorie: Migliore Conduzione, Migliore Telegiornale, Migliore Realizzazione Tecnica.
Teleuniverso si è classificata al terzo posto nazionale nella categoria Migliore Telegiornale.
Nella motivazione letta dal direttore di Millecanali Mauro Roffi si sottolinea che Teleuniverso “ha dimostrato con i Tg inviati a Millecanali di coprire con grande attenzione e capillarità la sua area di servizio, estesa alle provincie di Frosinone, Latina e Roma. Il Tg diretto da Alessio Porcu, completo e ben realizzato, è chiara espressione del grandissimo radicamento di questa Tv nel suo territorio, una situazione storica che dura da decenni, da quando nel dicembre del 1978 Teleuniverso nacque, da un’intuizione di Mario Magnapera, pioniere dell’emittenza televisiva privata italiana, che coniugò fin dall’inizio la semplicità con la professionalità, tanto che l’emittente venne presto popolarmente chiamata ‘La Rai privata’”.
A ritirare il premio a Milano presso l’Università Cattolica sono stati Domenico Magnapera (in rappresentanza della famiglia di editori di Teleuniverso), Alessio Porcu (direttore della testata) e Danilo Costanzo (direttore generale della rete).
“E’ una soddisfazione per la quale ho lavorato ben 26 anni – ha detto Alessio Porcu – da quando le televisioni locali non venivano prese sul serio ed erano le Cenerentole dell’informazione locale, non erano nemmeno negli indirizzari dei comunicati ufficiali. Il Tg d’Oro è un riconoscimento che ci rende merito del lungo lavoro svolto sul fronte della professionalità e della correttezza, nel faticoso rispetto quotidiano dell’etica. Da oggi siamo ancora più motivati e determinati nel raggiungere i nuovi obiettivi che ci siamo prefissati. La redazione intende condividere con tutti i tecnici questo riconoscimento, senza il loro lavoro, la loro professionalità e la loro pazienza non saremmo riusciti ad ottenere questo premio”.
Per Domenico Magnapera “Il Tg d’Oro ci premia per il coraggio delle nostre scelte aziendali: puntare sulla qualità non è semplice in un periodo nel quale il passaggio al digitale terrestre sta assorbendo ogni risorsa, a fronte di un mercato sempre più diluito e difficile da dominare”.
Alla Redazione sono giunti i complimenti dell’azienda formulati da Tonino Magnapera: “un gruppo di professionisti capaci di raccogliere ogni sfida, grazie al quale la nostra azienda é cresciuta vincendo tutte le battaglie con le quali il mercato dell’emittenza locale ci ha messo alla prova”.