“Cacciatore di anime” dei testimoni di Geova tenta di convertire anziana suora, finisce a litigio

Potrebbero interessarti anche...

9 Risposte

  1. francesco ha detto:

    Gesù disse:questa buona notizia del regno sarà predicata a tutte le nazioni…,matteo 24:14. Andate e fate discepoli di persone di tutte le nazioni battezzandole….matteo 28:19. Non vedo perchè bisogna escludere alcune suore.

    I veri cristiani dovrebbero condividere ed apprezzare la Bibbia compresi i vangeli! In tutto il mondo,grazie ai test di Geova viene conosciuto il messaggio di salvezza del Padre nostro. Venga il tuo regno sulla terra.

  2. ryuu ha detto:

    e così questa suora si è comportata proprio come si comporterebbe il nostro Signore… complimenti! meno male aveva solo un bastone in mano…

  3. mauri ha detto:

    Rinunciare a predicare la buona notizia solo perchè una persona indossa un abito religioso sarebbe come lasciar morire una persona per strada perchè porta un camice e uno stetoscopio. Senza offesa e senza polemica, la suora non ha sicuramente reagito in modo cristiano: e era convinta di ciò in cui credeva, perchè non ha accettato un pacifico scambio di opinioni? Forse entrambi ne sarebbero usciti arricchiti.

  4. mauri ha detto:

    Chiedo scusa e correggo un refuso: intendevo scrivere “se era convinta” e non “e era convinta”

  5. salvatore ha detto:

    Chi ha una pur piccola conoscenza dei vangeli saprà che Gesù ha predicato agli scribi ai farisei ai sadducei ed anche alla classe sacerdotale di allora. cosa vuol dire questo? evidentemente quei signori che si dotavano di vesti particolari (leggi tonaca) non erano tanto in armonia con quello che predicava Gesù. Che dire degli intonactai di oggi? Conoscono Gesù? Conoscono il Suo Messaggio? Fanno la Sua volontà? etc. etc. Come dice un vecchio saggio “L’abito non fa il monaco”.

  6. Saro Fedele ha detto:

    Spesso si indica il periodo del Medioevo europeo quale epoca in cui l’atteggiamento di “mente aperta” era ai minimi storici.
    Evidentemente dovremmo ricrederci.
    Quelle rare volte che un cattolico (sacerdote o altri che fossero) si è presentato a me (a casa o per strada) per parlarmi del Vangelo non mi è mai passato nemmeno per la mente di comportarmi come quella suora.
    Eppure, la suora è convinta di avere la verità, di praticare la forma di adorazione approvata da Dio, che paura poteva avere con “Dio” dalla sua parte?

  7. mauri ha detto:

    @Saro Fedele: suppongo che nemmeno io mi comporterei in quel modo, ma non posso dimostrarlo perchè guarda caso nemmeno un cattolico, ecclesiastico o laico, ha mai suonato alla mia porta per portarmi la Buona Notizia.

  8. mauro ha detto:

    anche la suora ha fatto la sua scelta usufruendo del suo libero arbitrio. quando ci sarà la resa dei conti non potrà dire che a lei nessuno l’aveva avvertita

  9. arturo porreca ha detto:

    La buona notizia sara’predicata in tutta la terra abitata e bla bla bla bla…non cominciate a rendervi conto che siete diventati irritanti non tanto per il fatto che predicate,ma per la vostra boriosa aria di superiorita’”la verita’”…solo i testimoni si salveranno,noi del mondo tutti a morire uccisi dall’amorevole dio geova….
    Meglio morire subito e per sempre che vivere con i tdg per l’eternita’!!!!!!!!!!!
    Attenzione a rispondermi,pecchereste a parlare con un dissociato,apostata!!!!!!ah ah ah ah ah ah ah ah!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *