Cassino al voto / Cinque ex amministratori non si ricandidano alle elezioni

28 aprile 2011 1 Di admin

Sono in cinque, tra ex consiglieri comunali ed assessori di Cassino, a non essere compresi nelle liste elettorali per il rinnovo dell’assise civica di Cassino. Uno su tutti, Pino la Norcia (nella foto), dal 1997 eletto consigliere comunale ma anche assessore all’urbanistica nella giunta Di Zazzo (quando era ancora centrodestra), ma anche assessore alle case popolari prima e ai Lavori Pubblici poi, nelle due giunte Scittarelli. Su di lui si è detto che sarebbe rimasto vittima di una estromissione all’ultimo minuto ma questa versione è smentita dall’interessato. “Ho deciso di fare politica senza candidarmi. – Ha detto La Norcia – Ho tentato fino all’ultimo di compattare le anime del Pdl, senza riuscirci in particolare ho tentato inutilmente di sanare la spaccatura tra i due consiglieri regionali Abbruzzese e D’Aguanno. Faccio parte sempre del Pdl e in questo momento sono vicino alla corrente di Alemanno. Punto, quindi a rafforzare la posizione dell’ex vice sindaco Michele Nardone. Non ho condiviso la posizione della D’Aguanno di andare avanti per una propria strada perché, a mio avviso, le sue scelte non portano da nessuna parte e non hanno futuro politico”. Gli altri ex amministratori non candidati sono Orazio Picano, Emilio Iannetta, Antonio Valente e Giuseppe Sebastianelli. Quest’ultimo è confluito con il terzo dei quattro filoni di centrodestra che ha candidato a sindaco Giovanni Valente.