Emergenza profughi, 2500 migranti saranno accompagnati in strutture regionali

30 aprile 2011 0 Di admin

La struttura del Commissario delegato per l’emergenza umanitaria ha comunicato a tutte le Regioni che per l’inizio della prossima settimana circa 2.500 migranti attualmente presenti nei CARA (Centri di Accoglienza per Richiedenti Asilo) saranno accompagnati sul territorio, nelle strutture che le stesse Regioni indicheranno, secondo l’equa distribuzione – con l’esclusione dell’Abruzzo – prevista dal Piano elaborato dal Sistema nazionale della Protezione Civile.

I migranti arrivati a Lampedusa saranno così accolti temporaneamente nei posti resi disponibili nei CARA, prima di essere a loro volta accompagnati nei luoghi che, di volta in volta, le Regioni predisporranno.

In questa fase, il Commissario delegato sottolinea la disponibilità diffusa e concorde tra le Regioni nel predisporre piani locali per l’accoglienza di questi cittadini.