Esenzione ticket, nuove regole a partire da oggi stop alle autocertificazioni sulle impegnative per le prestazioni di specialistica ambulatoriale

1 aprile 2011 0 Di admin

A partire da oggi cambiano le modalità per la certificazione di esenzione per motivi di reddito dalla partecipazione alla spesa sanitaria per prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale. Sarà il medico, infatti, ad attestare il diritto all’esenzione di un assistito riportando un codice nell’apposito spazio sull’impegnativa, dopo aver verificato la presenza del nominativo in uno speciale elenco messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.

Qualora un cittadino non sia incluso nella suddetta lista, pur avendone i requisiti, può recarsi presso il Distretto Sanitario di appartenenza per autocertificare il diritto all’esenzione, e ritirare un tesserino provvisorio da esibire al medico prescrittore. Non cambiano dunque i criteri che danno diritto all’esenzione, ma semplicemente le modalità che la attestano, che entrano in vigore oggi, anche se per consentire un passaggio “morbido” alle nuove disposizioni è stato previsto un periodo di transizione: fino al 30 aprile saranno ancora accettate impegnative compilate con il vecchio sistema dell’esenzione autocertificata dall’assistito, ma si tratta di una “tolleranza” che ha carattere di eccezionalità, che decadrà a partire dal 1° maggio.

Per garantire ai cittadini tutte le informazioni necessarie, la Asl Lanciano Vasto Chieti ha realizzato materiale informativo che sarà disponibile nei Cup, nei Distretti, negli ambulatori dei medici e nelle farmacie. I cittadini che desiderano maggiori chiarimenti potranno rivolgersi al proprio medico o telefonare al numero 085.9172292 dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 13.