Fiat vicina al controllo di Chrysler, Elkann:”Mio nonno avrebbe approvato con un sorriso”

22 aprile 2011 0 Di admin

Entro giugno la Fiat assumerà il 46% delle azioni di Chrysler e 51% per cento entro la fine dell’anno. Con 1,26 miliardi di dollari ha comprato il 16 % delle azioni passando dal 30 al 46% dell’azienda automobilistica americana Lo annuncia l’azienda Torinese con toni euforici. John Elkann, presidente della Fiat ha dichiarato: “Tappa storica per l’Italia. Siamo attivi in quattro continenti e presto avremo gamma di prodotti presenti su tutti i mercati del mondo”. Ha anche aggiunto: «Mio nonno avrebbe approvato con un grande sorriso» A Piazza Affari il titolo Fiat vola con un +4,49%.Critica la Cgil che accusa l’azienda di pensare sempre più all’America.