Fogne nel Rio Sacco, i carabinieri sequestrano il depuratore di Villa Latina

27 aprile 2011 0 Di admin

Il depuratore di Villa Latina non funziona e gli scarichi fognari finiscono direttamente nel fiume. Per questo, stamattina, i carabinieri della stazione di Atina, hanno sequestrato l’impianto comunale dato in gestione ad Acea Ato 5 di Frosinone. I carabinieri al comando del capitano Adolfo Grimaldi hanno accertato che il depuratore è in stato di completo abbandono e in disuso, mentre lo scarico fognario del Comune di Villa Latina avviene direttamente nel Rio Sacco che scorre adiacente al citato depuratore. E’ stato infatti constatato che mediante un tubo che scende a ridosso dello stesso depuratore, ben celato tra la vegetazione e delimitato da filo spinato, viene versato lo scarico fognario direttamente nel Rio Sacco che sfocia nel fiume Mollarino e, a sua volta, nel fiume Melfa. Nella circostanza sono stati altresì eseguiti prelievi di acqua fognaria per i successivi esami di laboratorio da parte dell’Arpa Lazio di Frosinone.