L’Abate di Montecassino in consiglio regionale del Lazio per celebrare la messa di Pasqua

13 aprile 2011 0 Di redazione

Questa mattina, alle ore 10.30, il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese, ha preso parte, all’interno della ‘Sala Mechelli’ di Via Della Pisana a Roma, alla Santa Messa in preparazione della Pasqua.
La funzione è stata celebrata da Dom Pietro Vittorelli, Abate Ordinario di Montecassino, e animata dal Gruppo di Presenza Cristiana. Al termine della celebrazione eucaristica il presidente del Consiglio regionale ha rivolto un breve saluto augurale ai Consiglieri e a tutto il personale presente.
“Il Lazio è terra d’accoglienza per i migranti del Nord Africa, come lo sono le altre Regioni. Abbiamo il dovere di fornire la solidarietà e di accogliere i profughi ma anche di rispettate le leggi italiane e dobbiamo chiedere all’Unione Europea uno sforzo superiore di accoglienza”. E’ stato il monito del presidente del Consiglio regionale del Lazio nel suo saluto al termine della funzione eucaristica alla Pisana.
“Avere qui la guida di uno dei centri spirituali più grandi d’Europa – ha continuato -, che ha illuminato nei momenti più bui il continente, è per noi motivo di orgoglio”, ha aggiunto Abbruzzese, rivolgendosi all’abate Vittorelli.
“Le istituzioni – ha concluso Abbruzzese – sono e devono essere laiche, ma è necessario ritrovare le nostre radici cristiane anche alla luce della Pasqua. La nostra bussola è e deve continuare ad essere il bene comune”.
Abbruzzese e Dom Pietro Vittorelli si sono poi spostati nella Sala del Consiglio, dove hanno incontrato gli alunni della scuola media ‘Gaetano Di Biasio’ di Cassino e la media di Giuliano di Roma, in visita con i loro insegnanti al Consiglio regionale del Lazio.