Masso Killer, il super testimone torna in aula

8 aprile 2011 0 Di redazione

La Corte d’Appello di Roma convoca il super testimone del Masso killer di Villa Santa Lucia. Lo ha stabilito questa mattina nel corso dell’udienza del processo di segcondo grado che vede alla sbarra nuovamente Gregorio Mattia e Agostino Mastrangeli. I due giovani di Piedimonte San Germano erano stati assolti dall’accusa di omicidio volontario dalla corte d’Assise di Cassino ma, nel processo di appello la procura Generale ha chiesto nuovamente l’ergastolo. Mastrangeli e Mattia sono ritenuti responsabili di aver lanciato un masso di 41 chili sull’autostrada da un cavalcavia di Villa Santa Lucia. Quel gesto, la notte tra il 12 e il 13 agosto 2005, ha causato la morte di Natale Gioffrè e il ferimento grave di altre tre persone tra cui il figlio 15enne della vittima. Questa mattina, la Corte d’Appello ha deciso di convocare nuovamente Lorenzo porcelli il super testimone che raccontò di aver visto i due gettare il sasso dal cavalcavia. Una testimonianza ritenuta non attendibile dalla corte d’Assise di Cassino, chissà come la giudicherà la Corte d’Appello dinnanzi alla quale, il ragazzo si presenterà il 30 maggio.
Er. Amedei