Morti schiacciati, salvo per miracolo il terzo collega. Si è infilato in una finestra

19 aprile 2011 0 Di redazione

Si sarebbe salvato gettandosi nel foro della finestra. Così il terzo operaio, ieri pomeriggio, ha salvato la pelle quando il manufatto in legno che stava montando in località Re di Coppe a Lanciano, (clicca e guarda il video) è venuto giù schiacciando le vite dei suoi due colleghi. Una dioscgrazia che oggi segue il rituale delle tragedie del lavoro con le autopsie disposte dalla procura. L’operaio superstite, ha subito lanciato l’allarme e ha tentato di soccorrere i suoi amici e compagni. Con la Gru ha imbragato il manufatto per tentare di alzarlo e liberere i loro corpi. Poi, quando la tragedia si è consumata, sotto shock ha dovuto raccontare agli investigatori dei carabinieri come si erano svolti i fatti. Resta però l’amarezza della tragedia, di due uomini usciti da casa per lavoro senza farvi più ritorno.