Presi con l’eroina, in manette un 35enne ed un 46enne

9 aprile 2011 0 Di admin

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Vasto, nella tarda serata di ieri, hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti:
– Mangiocavallo Angelo, 35enne operaio di San Salvo;
– Ganau Leonardo, 46enne disoccupato di San Salvo.
Verso le 19.00, una pattuglia del Radiomobile di Vasto, in servizio sulla SS.16 direzione sud, impegnata in un controllo del territorio e della circolazione stradale, intercettava uno scooter con a bordo due individui che procedere verso il centro.
I militari decidevano di fermare lo scooter per identificare i due soggetti. Intimato l’alt, lo scooter, invece di fermarsi, accelerava con l’intento di eludere il controllo dei Carabinieri.
I militari iniziavano un immediato inseguimento durante il quale notavano che il soggetto, seduto in qualità di passeggero, lanciava verso il ciglio della strada un involucro nel tentativo di disfarsene.
Dopo pochi metri l’auto dei carabinieri raggiungeva lo scooter e bloccava gli occupanti. Dal controllo alla banca-dati si accertava che i due soggetti erano già conosciuti alle forze dell’ordine per reati contro la persona ed il patrimonio, oltre che per detenzione e spaccio di stupefacenti.
I carabinieri, quindi, procedevano a perquisizione personale dei due soggetti, con esito negativo. L’involucro, precedentemente buttato, veniva recuperato e all’interno i militari scoprivano che conteneva 50 grammi circa di sostanza stupefacente tipo eroina.
Si procedeva, quindi, all’arresto dei due con l’accusa di cui sopra.
Completate le formalità burocratiche, Mangiocavallo e Ganau venivano associati presso la Casa Circondariale di Vasto, in attesa delle decisione dell’A.G. competente.