Primo maggio-Filippi (FederFauna), i nostri iscritti festeggeranno come sempre: lavorando

27 aprile 2011 0 Di admin

Dall’Uffico Stampa Federfauna riceviamo e pubblichiamo:
“Gli animali non conoscono ne’ scioperi ne’ feste e chi ha scelto di lavorare con gli animali sa bene che tutti i giorni deve lavorare”. E’ questo il commento del Segretario Generale di FederFauna Massimiliano Filippi alle polemiche di questi giorni sui negozi che terranno aperto anche domenica primo maggio. Prosegue Filippi: “Incasso a parte, che il portone sia chiuso o aperto cambia poco per chi sta dentro in una stalla, un canile, un tendone da circo o un negozio di animali, perche’ gli animali all’interno mangiano, bevono, defecano, si riproducono tutti i giorni e tutti i giorni bisogna occuparsi di loro: essi sono per noi i nostri piu’ preziosi collaboratori e sono fonte di beni e servizi indispensabili per la collettivita’ tutta. Cio’ pero’ non vuol dire non sentire una festa per i diritti dei lavoratori, anzi, i lavoratori che tutela FederFauna sono tra quelli che piu’ di altri sanno cosa significhi non essere tenuti in giusta considerazione. Domenica, consiglio agli Associati, dopo aver accudito gli animali, di andare a Messa, per chi e’ credente, e poi in piazza con gli altri lavoratori, a gridare che ci siamo anche noi. Mi piace moltissimo lo slogan della manifestazione organizzata a Marsala da Cgil, Cisl e Uil, “Il lavoro per unire il Paese”.”