Proposta di legge sulla “doppia preferenza di genere”. Interviene l’Onorevole Annalisa D’Aguanno: “Una grande opportunità. Credo nelle donne”

9 aprile 2011 0 Di admin

Dall’ufficio stampa di Annalisa D’Aguanno riceviamo e pubblichiamo:
Novità assoluta in materia di pari opportunità. Il Ministro Carfagna, presentando il disegno di legge sulla cosiddetta “doppia preferenza di genere”, consentirà a molte donne di avvicinarsi alla politica. Interviene in merito il Consigliere Regionale PDL Annalisa D’Aguanno che la definisce “una grande opportunità” e che ci riporta innanzitutto un dato: “Oggi nelle amministrazioni comunali le donne sono solo il 18,7 per cento del totale. Un numero dal quale si evince partecipazione minima alla vita amministrativa dei comuni. Credo decisamente nella capacità delle donne in politica e per questo ho ritenuto giusta la scelta di Barbara Di Rollo quale candidata sindaco di Cassino”.
Per la D’Aguanno “questo disegno di legge consente a molte donne di entrare nel mondo della politica attiva visto che all’elettore viene data l’opportunità facoltativa di scegliere ”. Proprio il fatto che sia data all’elettore la libertà della doppia preferenza è per l’Onorevole D’Aguanno “un fattore fondamentale” e aggiunge che in questo modo “viene ampliata la possibilità che l’elezione di una donna non sia frutto di una quota o di automatismi, ma di un principio di parità sancito da una legge che troppo spesso non trova effettivo riscontro in campi come quello della politica”.
Tecnicamente la proposta del Ministro Carfagna renderà possibile all’elettore esprimere due preferenze e non solo una, purchè la seconda sia per una persona di genere diverso. La norma che si inserisce con coerenza nell’ordinamento costitutivo comunitario ed internazionale, è per l’Onorevole D’Aguanno “una legge che potrebbe portare equilibrio e trovare ampia convergenza tra le forze politiche”.