Ruba due cellulari per alzarsi la retribuzione, denunciato un commesso

14 aprile 2011 0 Di redazione

Singolare la vicenda di un ventiquattrenne di Frosinone che, concluso il rapporto di lavoro all’interno di un punto vendita di apparecchi elettronici, riteneva inadeguata la paga ricevuta.
Presentatosi presso l’esercizio commerciale il giovane ha preteso un’integrazione della somma corrisposta, minacciando la sottrazione di cellulari in caso di negativa risposta.
Di fronte al rifiuto del titolare il ventiquattrenne ha messo in atto la minaccia prospettata impossessandosi di due telefoni di ultima generazione dandosi poi alla fuga.
Il ragazzo è stato, però, rintracciato dalle volanti impegnate nel servizio di controllo del territorio e, dopo aver restituito al legittimo proprietario la merce sottratta , è stato denunciato per furto.