Ruba una borsa sul treno, inseguito per tutto il convoglio ferroviario. Ventenne arrestato dalla Polfer

16 aprile 2011 0 Di redazione

Inseguimento a piedi lungo tutto il vagone ferroviario. A scappare era un “lof” acronimo di “ladro operante in ferrovia” 20enne sardo di origine tunisina e ad inseguire era una donna alla quale il giovane aveva sottratto la borsa da viaggio. L’episodio si è verificato ieri pomeriggio sul treno Lamezia Terme Formia il cui servizio scorta era affidato agli agenti della polizia ferroviaria di Cassino. Sono stati proprio gli uomini dell’ispettore capo Visco, comandati dal sostituto commissario Marisa Di Fruscia, ad accorrere alle urla della donna e a bloccare il fuggitivo che, tra l’altro, aveva ormiben poche carrozze per poter fuggire. Il giovane, approfittando del profondo sonno della donna, si era introdotto nel suo scompartimento, arraffando la borsa. Quel sonno, evidentemente, non era così profondo, per cui la derubata i è svegliata e ha inseguito il malfattore. Arrestato nel territorio di Formia sarà giudicato dal tribunale di Gaeta.
Er. Amedei