Scoperto con l’eroina, 23enne arrestato dai carabinieri

7 aprile 2011 0 Di admin

I carabinieri della Stazione di Gissi, nella tarda serata di ieri, a Gissi, hanno tratto in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti Ochstadt German, 23enne, disoccupato, del luogo.
Seguendo i movimenti di alcuni soggetti, prevalentemente giovani, non solo di Gissi, ma anche di altri paesi limitrofi, alcuni dei quali già noti alle forze di polizia, i carabinieri della locale Stazione, dopo alcuni giorni di osservazione, avendo ormai il fondato sospetto che presso l’abitazione del Ochstadt si svolgesse un vera e propria attività di spaccio, decidevano di intervenire per porre fine all’inteso traffico ed assicurare alla giustizia i responsabili.
Verso le 19, quindi, supportati dai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Vasto, i militari della locale Stazione, dopo aver predisposto in tutto il paese e intorno all’abitazione in questione un adeguato dispositivo di osservazione ed intervento, entravano nell’appartamento occupato dall’arrestato.
All’interno, infatti, i carabinieri sorprendevano Ochstadt in compagnia di un altro giovane del posto, R. F., 35enne, operaio.
Sul tavolo della cucina, ancora in bella mostra, veniva trovato un bilancino di precisione e, su una credenza, materiale inequivocabilmente usato per il confezionamento della droga.
La successiva perquisizione domiciliare consentiva ai militari di rinvenire, abilmente nascosto all’interno di un elettrodomestico, un involucro in cellophane contenente 65 grammi circa di eroina.
Nella tasca dei pantaloni di R. F., invece, veniva rinvenuto un involucro con 0.5 grammi circa di eroina.
Tutto il materiale summenzionato veniva sottoposto a sequestro.
Ochstadt, espletate le formalità burocratiche, veniva associato presso la Casa Circondariale di Vasto a disposizione del’A.G.
R. F., veniva segnalato, per uso personale di sostanze stupefacenti, alla competente Autorità Amministrativa.