Terme di Fiuggi Spa& Golf tirate a lucido per il week end di Pasqua

23 aprile 2011 0 Di admin

A pochi giorni dalla riapertura della Fonte Bonifacio VIII, molte le novità che ruotano intorno alle Terme di Fiuggi Spa&Golf. Prima fra tutte l’affluenza di visitatori che lascia prevedere davvero una netta ripresa rispetto a quella del 2010 ed un trend assolutamente positivo.
“I primi quattro giorni di apertura, tra ingressi e abbonamenti, vedono già raddoppiate le presenze rispetto a quelle registrate nei primi quattro giorni dello scorso anno – ci dice Domenico Patrizi, direttore delle Terme di Fiuggi Spa & Golf – ma i dati davvero confortanti sono molteplici: i centralini sono presi d’assalto. Riceviamo moltissime telefonate sia dalla nostra utenza consolidata che da potenziali nuovi utenti che chiedono informazioni. Molte le richieste anche per questi giorni di Pasqua. Considerevole, inoltre, è la richiesta di biglietteria da parte di tour operator e albergatori. Anche il sito internet registra, peraltro, un notevole e crescente numero di contatti. Tutto, insomma, lascia presagire una gran bella stagione, in linea con i nostri ambiziosi obiettivi”.
In questa prima settimana è stata significativa la presenza di Padre Giulio Albanese, missionario comboniano e noto giornalista, che lunedì 18 aprile ha celebrato la SS Messa di Precetto Pasquale all’interno delle Terme di Bonifacio. Nel corso dell’omelia Padre Giulio ha ricordato ai soci e ai lavoratori presenti, sia l’importanza di essere parte di un gruppo, sia le straordinarie proprietà curative dell’acqua di Fiuggi alla quale egli stesso è enormemente grato per la sua personale guarigione da una calcolosi che lo affliggeva da anni. “Questa acqua è patrimonio di tutti i fiuggini, è un’acqua unica al mondo – ha detto Padre Albanese – è una risorsa che per le sue peculiarità non ha competizione. Ma per valorizzarla è necessario fare squadra, fare sistema, solo così Fiuggi potrà essere conosciuta come merita”.
In questi giorni non sono però mancati toni polemici e false notizie che hanno richiesto una netta e categorica smentita da parte di Emilio De Paolis Foglietta – presidente della Società Termale – il quale, a proposito di questa prima movimentata settimana di inizio stagione sottolinea: “il gran parlare di potenziali, ipotetici, acquirenti delle Terme non fa che confermare il successo del nostro operato, la validità dei nostri programmi e l’importanza dell’azione di rilancio delle Terme di Fiuggi e del suo indotto. I segnali non mancano e tutto fa veramente sperare per il meglio. Notevole l’affluenza di questi giorni, e straordinario il clima di ripresa che si respira in questo week end di Pasqua che prevede per i suoi visitatori un gradevolissimo intrattenimento musicale. Anche le Terme Anticolane, che apriremo ufficialmente a giugno, sono già meta di congressi e convegni; in questi giorni, infatti, al Teatro delle Fonti si sono dati appuntamento 700 delegati della Chiesa Apostolica Italiana per il loro 59^ Congresso Nazionale”.