Giorno: 11 maggio 2011

11 maggio 2011 0

Fiuggi: Polizia di Stato ed i giovani insieme alla sesta tappa del Giro d’Italia

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Anche quest’anno la Provincia di Frosinone sarà teatro dello svolgimento di una tappa del 94° Giro d’Italia, i corridori domani intorno alle 17.00, provenienti da Orvieto, arriveranno nella città di Fiuggi.

La campagna di sicurezza stradale promossa dalla Polizia di Stato, che da ormai 13 anni si affianca al Giro Ciclistico d’Italia, anche quest’anno sarà legata al progetto “Biciscuola” promosso dalla RCS – La Gazzetta dello sport.

Un’iniziativa rivolta agli studenti delle scuole elementari e medie che, facendo leva sul clima festoso della manifestazione sportiva, ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani per affermare la cultura di legalità sulle strade.

Due classi di studenti saranno ospiti del Giro vivendo da vicino la kermesse legata alla manifestazione; a bordo del “Pullman Azzurro” del “servizio Polizia Stradale” avranno la possibilità di precedere il passaggio della carovana ed assistere, infine, all’arrivo della tappa.

Nella cittadina termale, la Polizia di Stato allestirà un’area chiamata “Open Village” all’interno della quale sarà anche presente uno stand, relativo al progetto “bici scuola”, dove verranno proiettate immagini e fornite informazioni attinenti alla sicurezza nella conduzione delle biciclette.

Il servizio di scorta, interpretato sempre con discrezione per lasciare le luci della ribalta ai ciclisti, ma di altissima professionalità per garantire la sicurezza di tutti anche nelle condizioni più difficili, verrà assicurato quest’anno da un dispositivo di 40 poliziotti, di cui 26 motociclisti, che coronano il sogno di tutti i dipendenti della Polizia Stradale: quello di scortare la competizione ciclistica professionistica Internazionale più importante d’ Italia, ed una delle più importanti al mondo.

Le auto polizia saranno allestite con il sistema “scout nav” che permette tra l’altro la registrazione di filmati e la trasmissione degli stessi per via telematica delle immagini verso un “tablet pc” in dotazione al comandante della scorta che consentirà di visualizzare l’intero tracciato della tappa ed il posizionamento dei veicoli della polizia stradale di scorta

Saranno messi, tra l’altro, in mostra gli equipaggiamenti e le tecnologie più avanzate utilizzate nel servizio: è il caso del nuovo dispositivo di sicurezza prodotto dalla “dainese” nominato “d air steet” che consiste nell’immediato gonfiaggio di un “air bag” inserito all’interno della giacca del motociclista contestualmente ad una caduta o ad un impatto subito in moto.

11 maggio 2011 0

Ceprano, entrate garantite dal solare per 25 anni

Di admin

Per i prossimi 25 anni il Comune di Ceprano avrà un’entrata garantita dall’utilizzo dei pannelli fotovoltaici dei capannoni dell’area ex Ramazzotti: 110mila euro il primo anno, poi 55mila ogni anno fino al 2036. Lo ha annunciato una raggiante Serena Viselli, assessore al Bilancio, a margine di un incontro pubblico con l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Luca Malcotti.

“Con una operazione lungimirante abbiamo ottenuto due obiettivi in un colpo solo – spiega l’assessore – la ditta che gestirà l’area ha garantito la bonifica dall’amianto a costo zero e sfrutterà i tetti dei capannoni per installare pannelli fotovoltaici, dai quali ricaveremo un’entrata sicura per l’Ente”. Non solo: i quasi 20 ettari dell’area resteranno comunque a disposizione della collettività, per fiere, mostre e altre attività ad uso pubblico. Sotto i capannoni anche un canile, che (sempre a costo zero per il Comune) custodirà i randagi rintracciati sul territorio cepranese.

11 maggio 2011 0

Furti e rapine nel frusinate, arrestati due rumeni

Di admin

Durante la scorsa notte, i Carabinieri del Gruppo di Frascati (RM), Comandati dal Col. Rosario Castello, insieme ai carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone, retto dal Col. Antonio Menga, hanno tratto in arresto due cittadini rumeni, I.L.C., 25enne residente nella capitale e C.A.D., 19enne domiciliato in provincia di Roma, per tentato furto aggravato in danno del bar “Lorella”, sito al km. 4,100 della via Anticolana, in territorio di Anagni.

L’operazione si inquadra in una vasta attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto delle rapine in villa, furti in abitazione ed esercizi commerciali commessi nell’aria dei Castelli Romani ed in provincia di Frosinone.

L’intervento odierno ha consentito di sventare il furto di n.2 slot machine e n. 1 cambiamonete. Il tempestivo intervento dei militari ha permesso di bloccare i due, armati di arnesi da scasso, immediatamente dopo aver forzato la porta d’ingresso dell’esercizio commerciale. I malviventi hanno tuttavia opposto strenua resistenza, ingaggiando una violenta colluttazione con i carabinieri intervenuti, che si sono visti costretti ad esplodere alcuni colpi in aria a scopo intimidatorio. In particolare tre militari hanno riportato leggere ferite e contusioni.

Nella circostanza, 3 correi si sono dileguati e sono attivamente ricercati. Nel contempo è stato recuperato un furgone rubato una settimana fa in Veroli (FR) ed è stata sequestrata un’auto utilizzata per commettere il reato, che i malviventi hanno dovuto abbandonare.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Frosinone.

11 maggio 2011 0

Ancora terremoti tra Sora e l’aquilano: questa sera una scossa di magnitudo 2.6

Di admin

Ancora terremoti in provincia di Frosinone tra Sora e la provincia de L’Aquila. Poco fa, due scosse si sono registrate a distanza di pochi minuti. La prima alle 21.10 di magnitudo 2.6 seguita alle 21.13 da un’altra di magnitudo 2. I comuni vicini all’epicentro sono Alvito (Fr), Arpino (Fr), Atina (Fr), Balsorano (Aq), Bisegna (Aq), Broccostella (Fr), Campoli Appennino (Fr), Casalattico (Fr), Casalvieri (Fr), Castelliri (Fr), Collelongo (Aq), Fontechiari (Fr), Gallinaro (Fr), Isola Del Liri (Fr), Lecce Nei Marsi (Aq), Opi (Aq), Pescasseroli (Aq), Pescosolido (Fr), Picinisco (Fr), Posta Fibreno (Fr) San Donato Val Di Comino (Fr), Santopadre (Fr), Settefrati (Fr), Sora (Fr), Villavallelonga (Aq), Villa Latina (Fr).

11 maggio 2011 0

Terremoto di magnitudo 5.3 in Spagna, almeno 7 morti tra la popolazione

Di admin

Due scosse di terremoto hanno colpito oggi la regione spagnola della Murcia. La prima alle 17.05 di magnitudo 4.1, la seconda alle 18.47 di magnitudo 5.3 della scala Richter. L’epicentro è nei pressi della città di Lorca, al confine con l’Andalusia. Proprio a Lorca sono crollati diversi edifici e danneggiati diversi monumenti storici. Qui si sta diffondendo il panico da nuove scosse e la gente si appresta a trascorrere la nottata fuori. Il premier Zapatero ha ordinato l’intervento a Lorca dell’Unità Militare di emergenza. Al momento sembra che le vittime siano sette.

11 maggio 2011 0

Il pianista Christian Cecere si esibisce per beneficenza a Cassino

Di admin

Sarà Christian Cecere, virtuoso pianista romano, il protagonista del concerto di beneficenza nell’Aula Pacis dell’Università di Cassino (FR), domenica 15 maggio alle ore 19. In programma musiche di Chopin e Liszt. L’iniziativa è dedicata alla memoria di Loredana Battaglia, docente di italiano presso l’Università rumena di Iasi, e rientra nelle attività dell’Associazione Culturale a scopi umanitari ALBA (Associazione Loredana Battaglia) che opera attivamente nel campo della promozione culturale e artistica per raccogliere fondi per la ricerca e il sostegno ai malati di tumore.

Christian Cecere

Nasce a Roma e inizia giovanissimo gli studi musicali presso il Conservatorio di Santa Cecilia, conseguendo nel 1990 il diploma in pianoforte con il massimo dei voti sotto la guida della Prof.ssa Carmela Pistillo. Perfeziona lo studio del pianoforte con insegnanti di chiara fama come Fausto Zadra, Mirta Herrera, Sergio Fiorentino e Andor Foldes. Ottiene l’idoneità al corso di alto perfezionamento in pianoforte presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, tenuto dal M° Sergio Perticaroli, classificandosi ai primi posti in graduatoria fra oltre cinquanta candidati provenienti da ogni parte del mondo. Vincitore di numerosi concorsi pianistici nazionali e numerosi premi tra i quali Osimo (AN), Albenga (SV), Longo (Roma), si è esibito in recital in Italia e all’estero, sia come solista che in formazione da camera, riscuotendo sempre ampi consensi di pubblico e critica. Selezionato dalla RAI di Roma effettua una registrazione per il programma “Piccolo Concerto”, trasmesso in onda nei canali di Radio RAI. Viene spesso invitato quale rappresentante dell’Italia presso Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura accreditati all’estero (Europa, America del Sud, Africa), esibendosi in numerose tournée come solista. Si è esibito ultimamente in recital nei Giardini di Castel Sant’Angelo a Roma, nell’ambito del Festival Europeo della Musica e nei teatri di Ostia Antica e Acilia. È docente di pianoforte presso la scuola di musica “Anton Rubinstein” di Roma.

Il ricavato della serata verrà devoluto in parte ai bambini ammalati di cancro ricoverati nel reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma, per offrire loro un servizio volontario e gratuito, e in parte a favore di studenti universitari socialmente disagiati, per sostenerli nello studio e nella formazione. Il concerto si apre con le celebri composizioni del grande compositore polacco Fryderyk Chopin di cui Cecere eseguirà tre brani molto noti: la Fantasia Improvviso op. 66, la Polacca op. 53 “Eroica” e l’ Andante spianato e Grande Polacca brillante op. 22. Franz Liszt è stato uno dei più grandi pianisti di tutti i tempi e tra i più prolifici compositori degli ultimi tre secoli con 1400 numeri d’opera. Del compositore ungherese, il pianista romano eseguirà nella seconda parte del concerto 2 Studi da concerto: “Il lamento” e “Un sospiro”, la famosa trascrizione La Morte di Isotta dal Tristano e Isotta di R. Wagner e la Parafrasi da concerto dal “Rigoletto” di G. Verdi.

L’Associazione ALBA vuole proseguire il lavoro intrapreso all’estero e in Italia da Loredana e ha come scopi principali l’interazione e lo scambio culturale e valoriale tra gli individui, tra l’Italia e i Paesi Stranieri; la solidarietà e la tutela dei diritti civili a favore di persone socialmente disagiate; lo svolgimento di attività nel settore della promozione della cultura e dell’arte finalizzate all’aiuto morale e spirituale dei soggetti disagiati; la promozione, solidarietà e informazione per la ricerca oncologica. L’Associazione si propone altresì come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali e umanitari comuni, allo scopo di incoraggiare il dialogo interculturale e sociale tra le diverse popolazioni.

Info: 349 5725015 – info@associazionealba.eu

Domenica 15 maggio 2011 – ore 19 Aula Pacis – Università degli Studi di Cassino Via Marconi, 10 – Cassino (FR) ingresso ad offerta libera

Chopin Fantasia Improvviso op. 66 Polacca op. 53 “Eroica” Andante spianato e Grande Polacca brillante op. 22 Liszt 2 Studi da concerto: “Il lamento” e “Un sospiro” Isolde’s Liebestod dal “Tristano e Isotta” di R. Wagner Parafrasi da concerto dal “Rigoletto” di G. Verdi

11 maggio 2011 0

Napolitano: “Mi auguro un’Italia più serena dove la lottra politica non sia guerra”

Di admin

Con queste parole il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, durante le celebrazioni per la festa della scuola per i 150 anni dell’Unità d’Italia, ha risposto alla domanda di uno studente che gli ha chiesto come immaginasse l’Italia tra cinquant’anni: “Un’Italia più serena, meno lacerata dove la politica non sia guerra continua e rispetto tra le parti che competono per la maggioranza”.

11 maggio 2011 0

Storace a sostegno di Ermando Bozza Sindaco

Di admin

Politiche del lavoro che prevedono partecipazione fattiva dei cittadini nelle scelte, sicurezza in città e sul posto di lavoro e tanto tanto sociale. Questi i tre obiettivi che si prefigge la Destra, nelle parole del Senatore Francesco Storace, nella sede elettorale per sostenere il candidato Ermando Bozza. Il segretario Nazionale de La Destra sta seguendo “passo passo” la campagna elettorale in tutta Italia e ha ricordato quale momento storico difficile stiamo passando, sia a livello economico, che a livello nazionale ed internazionale. L’obiettivo che la Destra si prefigge è quello di rappresentare l’anima più sociale dei cittadini. E di dimostrare con i fatti che nessuno cittadino è l’ultimo, ma hanno tutti uguali diritti. “Avremo gli occhi puntati addosso, ma ce la faremo perché abbiamo il consenso dei cittadini”. Con questo augurio, il Senatore Storace ha salutato con favore la candidatura di Ermando Bozza, definito poco prima “l’uomo giusto al momento giusto” dalla coordinatrice provinciale Annarita Guarracino. La Destra vuole giocarsi la sua partita elettorale sul campo del sociale, proponendo un nuovo modello di welfare in cui la sinistra, secondo le parole di Storace, non è riuscita. La Guarracino ha definito i candidati della Destra come “sentinelle in difesa dei cittadini” e Bozza le ha prontamente risposto di non aver bisogno di sentinelle perché si sente parte di quel patrimonio di valori e di idee, perfettamente condiviso.

11 maggio 2011 0

Coldiretti Frosinone: ad Aquino torna il “Battesimo della Sella” campagna amica ancora protagonista

Di admin

Torna, presso il centro ippico “La Staffa”, di Aquino la manifestazione denominata, “Il Battesimo della Sella”. L’infaticabile Gino Iadecola, titolare dell’azienda ippica che si fa apprezzare anche come impresa agrituristica e fattoria didattica, ha pianificato nei minimi dettagli, il programma di questa nuova edizione che, come le precedenti, richiamerà certamente il pubblico delle grandi occasioni. L’iniziativa, completamente gratuita per i ragazzi sino a 18 anni, parte venerdì prossimo 13 maggio 2011, alle ore 9.00, con l’accoglienza e l’avvio ufficiale della manifestazione. Dopo la degustazione dei prodotti tipici della Ciociaria, in programma per l’ora di pranzo, alle ore 16.00 verrà presentata la Fattoria Didattica e, un’ora dopo, alle 17.00, tutti a cavallo e sul calesse per le procedure del battesimo.(continua)

11 maggio 2011 Non attivi

Malcotti: “Castaldi, l’uomo dei fatti, sindaco giusto per Ceprano”

Di admin

Luca Malcotti, assessore regionale ai Lavori Pubblici, spiega così il perché della sua presenza a Ceprano, martedì sera: “Per capire che differenza c’è fra i candidati, basta guardare il materiale elettorale. C’è chi nel programma scrive i propri sogni e chi invece ci mette i fatti reali, le opere realizzate, gli interventi concreti a favore della propria città e dei propri concittadini e ne dà conto a chi lo ha votato. La differenza tra Paolo Castaldi e gli altri candidati a sindaco è tutta qui: lui ha già dimostrato di saper fare bene l’amministratore, gli altri no”.

UN POLO ARTIGIANALE PER RILANCIARE IL COMMERCIO

Nell’incontro con i commercianti e gli imprenditori di Ceprano, l’assessore regionale Malcotti ha illustrato gli interventi già finanziati per il rilancio dell’economia locale. In particolare, il Polo Artigianale che sorgerà a ridosso del casello autostradale consentirà la delocalizzazione delle principali attività produttive, che così si troveranno in un punto strategico per vendere i propri prodotti. La zona Asi sarà collegata alla stazione da un prolungamento di via Sterpara, che sarà presto finanziato dalla Regione Lazio.

Una vera e propria benedizione da parte di uno degli esponenti di spicco della Giunta Polverini e del centrodestra italiano, un sostengo che non è solo politico ma innanzitutto istituzionale: “Quando sono arrivato – spiega Malcotti – Paolo Castaldi non mi ha parlato da candidato, ma da amministratore, non mi ha chiesto un aiuto per le elezioni, ma mi ha ricordato le mie promesse di finanziamento delle opere pubbliche per Ceprano. Fino all’ultimo giorno di mandato da assessore ai Lavori Pubblici, quindi, Paolo si spende per la sua città: questa è la garanzia massima che Castaldi è il miglior sindaco possibile per Ceprano”.

Nella sala grande del “Verde Liri”, piena all’inverosimile, i discorsi sono spesso interrotti dai boati della folla, che salutano il proprio candidato come fosse un condottiero.

Applausi scroscianti per il vicepresidente provinciale Fabio De Angelis e per Franco Fiorito, presidente della commissione bilancio alla Regione Lazio, che con la solita simpatia ha esortato i cepranesi a darsi da fare per portare Paolo Castaldi alla guida del Comune di Ceprano. L’appuntamento per la chiusura è per questa sera al “Borgo Antico”. Ma di nuovo si torna sui contenuti, sui fatti: “Subito dopo le elezioni bisognerà sbrigarsi a presentare domanda per ottenere i fondi regionali destinati all’adeguamento delle scuole – ricorda Malcotti – sarà pubblicato nei prossimi giorni sul bollettino regionale e Paolo Castaldi si è già informato per ottenere gli opportuni finanziamenti”.