Amministrative 2011: curiosità tutte da ridere!

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Gianpietro ha detto:

    Giampietro D’Apice0.09
    Nel 2006 sono stato candidato nell amministrazione comunale di Bonea capeggiata dal sindaco Gennaro Paradiso non che padre di ( Salvatore) baby sindaco. All”orche’ fui eletto con 134 preferenze capeggiando tra gli altri candidati e andando così a ricoprire il ruolo di vice sindaco che il popolo mi aveva voluto concedere. Allo scadere del mandato il padre in una riunione politica tra le mure domestiche decise che il nuovo sindaco di Bonea sarebbe stato suo figlio all’epoca non ancora 18enne.Io non condividendo la sua scelta mi opposi e me ne andai.Il giorno seguente fui di nuovo richiamato a casa sua ,chiedendomi la mia non condivisione alla candidatura del figlio:io risposi;che quello non era modo di fare politica…..mi rispose che si fidava solo di un Paradiso, e solo a lui avrebbe lasciato la sua poltrono .Infine chiuse dicendomi queste testuali parole” chi non e con me ,allora e contro di me”!!!!Dopo due giorni dall”accaduto mi revoco’ dalla carica che occupavo senza motivazione solo per avermi opposto alla candidatura del figlio.E decidete voi se qUesta non e’DITTATURA grazie………
    Elimina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *