Cassino al voto: poche ore di straordinario, dipendenti comunali inferociti

28 maggio 2011 0 Di admin

Lite al comune tra i dipendenti per l’assegnazione delle ore di straordinario destinate al servizio elettorale. Parliamo di quei dipendenti destinati ai collegamenti tra i seggi elettorali e l’ufficio centrale comunale. Pare che il monte di straordinari inizialmente previsto è stato esaurito già al primo turno, e già allora era forte la polemica per le modalità di distribuzione di quelle ore. Al ballottaggio quindi si arriva risicati e per questo si è svolta questa mattina una infuocata riunione tra i dipendenti e il segretario comunale nella sala Restagno del Comune. In tanti insoddisfatti hanno minacciato di rinunciare al lavoro ma per tutta risposta il segretario comunale ha minacciato di precettarli.