Coldiretti Frosinone invita i sindaci ad attivare la procedura per censire i danni causati dal maltempo

6 maggio 2011 0 Di admin

Danni e disagi si sono riscontrati a causa della grandinata di mercoledì scorso nell’area nord della Ciociaria. Tra Acuto, Piglio e la periferia di Anagni, infatti, l’ufficio Coldiretti della città dei Papi ha ricevuto segnalazioni di gravissimi danni alle colture. In special modo ad Acuto i chicchi di grandine hanno procurato seri danni anche al fieno come è stato segnalato dal presidente di sezione della Coldiretti Mauro Cerilli. “In questi casi occorre che gli uffici tecnici dei comuni coinvolti dalla grandinata verifichino la reale consistenza degli eventuali danni attivando le procedure di legge previste”. Anche da Piglio e Serrone sono state diversi i danni soprattutto alle viti che sono state colpite con violenza dalla grandinata breve ma davvero intensa. “Come Coldiretti – ha concluso De Cesare -siamo impegnati in programmi di tutela, salvaguardia e manutenzione del patrimonio ambientale, agricolo e strutturale grazie alle nostre azioni inserite nel piano di filiera di un’agricoltura tutta italiana. Invitiamo pertanto, ancora una volta, gli Enti preposti a fronteggiare gli eventi calamitosi anche mediante fondi necessari a realizzare azioni utili al rispetto del sistema eco-ambientale e idro-geologico, intervenendo con tempestività e costanza”.