Corrieri di “morte” bloccati dalla Polizia di Stato con 9,5 chili di eroina

7 maggio 2011 0 Di admin

Tornavano da una città del Nord, i due extracomunitari, un trentatreenne di nazionalità macedone ed un ventiquattrenne albanese, dove avevano fatto il loro “carico” di eroina destinato alle piazze dello spaccio delle regioni del centro sud.

Alle ore 01,30 della scorsa notte il loro viaggio si è concluso grazie ad una brillante operazione degli agenti della Squadra Mobile di Frosinone e dei colleghi del Compartimento Polizia Stradale di Ancona, in servizio sul tratto autostradale dell’A14 direzione Sud, dove i due corrieri sono stati intercettati.

L’ispezione sull’auto utilizzata dai due uomini ha consentito il ritrovamento della sostanza stupefacente, custodita in forma sfusa in una busta ed occultata all’interno del cofano posteriore.

I due corrieri sono stati assicurati alla giustizia e la droga sottoposta a sequestro.

La sostanza stupefacente, eroina purissima, tagliata e confezionata, se piazzata sul mercato, avrebbe reso all’organizzazione malvitosa oltre 500.000 euro.