Forza il posto di controllo dei carabinieri ma viene inseguito e arrestato

22 maggio 2011 0 Di admin

I carabinieri della Stazione di Vasto, in collaborazione con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile, la scorsa notte, hanno tratto in arresto D’Angelo Vincenzo, 26enne, disoccupato, di Vasto.
La pattuglia dei carabinieri, impegnata in un posto di controllo a Vasto Marina, sulla Statale 16, vedendo arrivare un’autovettura a velocità sostenuta, intimava l’alt.
L’autovettura, una Seat Ibiza, all’alt dei carabinieri, invece di fermarsi, accelerava, forzando il posto di controllo e continuando la sua marcia verso il centro abitato a grande velocità, mettendo in pericolo l’incolumità degli altri automobilisti e dei pedoni.
Con la collaborazione dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile, chiamati in ausilio, i carabinieri, dopo un movimentato inseguimento, riuscivano a raggiungere l’auto in fuga e bloccarla in un’area sicura, in modo da non mettere in pericolo l’incolumità di terzi.
Da un controllo dei documenti si accertava che l’autovettura era scoperta di assicurazione e non era stata sottoposta alla revisione periodica.
Per questo motivo l’autovettura veniva sottoposta a sequestro amministrativo. D’Angelo, invece, per non essersi fermato all’alt dei carabinieri e aver posto in essere con la sua condotta “una situazione di generale pericolo”, veniva arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale.
Espletate le attività burocratiche, l’arrestato veniva associato presso il Carcere di Vasto in attesa dell’udienza di convalida davanti alla competente Autorità Giudiziaria.