Genitori troppo poveri, gli assistenti sociali prendono in custodia i figli

24 maggio 2011 5 Di redazione

Cassino sempre più povera, a dirlo non sono dati o statistiche ma fatti di cronaca che accadono sotto gli occhi di tutti, come l’episodio accaduto questa mattina davanti al comune quando gli assistenti sociali hanno dovuto prendere in custodia per affidarli a strutture protette, due fratellini di 1 e 3 anni. I genitori disoccupati e poveri non hanno possibilità di assicurare loro un mantenimento dignitoso per cui gli assistenti sociali sono dovuti intervenire tra la disapprovazione della donna per sottrarle i figli.