“In marcia per la vita” approda ad Exodus sulle note de “Graffiti Music”

31 maggio 2011 0 Di admin

Questa sera a Cassino, presso la Comunità Exodus, alle 20.30, passa la Carovana nazionale “In marcia per la vita” che coinvolge tutte le maggiori comunità italiane.

Ad accoglierli una Cascina allestita come un piccolo villaggio, con stands e gastronomia. Coinvolte tutte le organizzazioni della città. Ma soprattutto un concerto, “Graffiti music” edizione 2011, con Salvatore Regoli ed i ragazzi di Juppiter.

Gli ingredienti della serata saranno quelli sperimentati nella settimana di Talenti dello scorso settembre. La Cascina sarà allestita per accogliere nel migliore dei modi i numerosi visitatori con angolo bar, paninoteca, pizzeria, zona concerti, ecc. La parte musicale è affidata ai ragazzi di Juppiter, il gruppo di animazione che segue le attività di don Mazzi in tutta Italia. Una parte della serata sarà dedicata ai ragazzi africani da poco accolti in Exodus. Musica, danze, canti, immagini, sport, emozioni. La comunità Exodus, con l’arrivo della bella stagione, torna ad aprirsi alla città organizzando eventi aperti a tutti, ragazzi, famiglie, amici, ecc.

La Marcia ha preso il via contemporaneamente da Trieste e da Marsala il 14 maggio 2011 per concludersi il 3 giugno a Roma. I 3.000 km di staffetta sono distribuiti su 35 tappe, in corrispondenza delle quali si stanno dando il cambio utenti e operatori delle Comunità Terapeutiche, contornate da manifestazioni culturali e musicali, momenti di sensibilizzazione e informazione, significative occasioni di aggregazione sociale.

La marcia, che simbolicamente rappresenta il percorso svolto dai singoli all’interno delle comunità finalizzato al miglioramento della propria vita attraverso l’impegno e l’esercizio, ha inoltre come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della droga e della tossicodipendenza ma anche di unire in un unico abbraccio ed intento di lotta alla droga le comunità e centri pubblici e privati che sono impegnati nel recupero di tanti giovani.

“In marcia per la vita – Liberi dalle droghe” è un progetto finanziato dal Dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri e realizzati in collaborazione con l’Istituto del Credito Sportivo, l’Associazione Nazionale di Promozione Sportiva nelle Comunità e il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (C.O.N.I.).