Montino: “Ministeri a Milano, surreale voto di scambio”

21 maggio 2011 0 Di admin

Dall’Ufficio stampa PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione di Esterino Montino, capogruppo Pd alla Regione Lazio:
“La disperazione di Pdl e Lega produce il ridicolo. Tale è la proposta di spostare a Milano due ministeri che significherebbe deportare migliaia di cittadini del Lazio. Ormai siamo al voto di scambio elevato al paradosso. Alemanno, Augello e Polverini hanno fatto bene, questa volta, a reagire subito. Ciò non toglie che Bossi e la Lega Nord sono il socio forte e indispensabile di questo governo che, in occasione delle amministrative, ha dimostrato di avere l’elettroencefalogramma piatto e che al progetto ha sostituito il mercimonio. Un mercimonio di nomine, incarichi, poltrone e ora anche di interi ministeri. Penso che abbiamo toccato il fondo e i cittadini del Lazio che il 29 e il 30 maggio andranno a votare per i ballottaggi terranno conto di questa deriva di un Pdl vuoto e di una Lega disperata. Votare i nostri candidati significherà chiudere definitivamente una stagione che ha portato a Roma, nel Lazio e in Italia soltanto danni”.