Montino: “Pd in salute, Pdl impegnato in guerre feudali”

26 maggio 2011 0 Di admin

Dall’Ufficio stampa PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del capogruppo Pd alla Regione Lazio Esterino Montino:
“Consiglio all’amico Pallone, nonché vice coordinatore del Pdl laziale, di leggere i risultati delle amministrative sostituendo gli occhiali con una lente d’ingrandimento. Il Pd è in ottima salute, anche se, là e qua, qualcuno si è fatto prendere la mano dalle divisioni. Tutte recuperate però, a differenza di quelle del Pdl. I fatti dicono che abbiamo conquistato 11 comuni in più, strappandoli al centro destra. Piccoli e medi centri con oltre 10 mila abitanti. Il risultato dei ballottaggi confermerà questo trend, come sa lo stesso Pallone che indulge a scambiare Sora e Terracina per l’intero Lazio. Invece sono due grandi comuni dove va in scena l’implosione del Pdl. Il Lazio è l’unica regione dove ministri attaccano a testa bassa sindaco e presidente della regione, dove la guerra per bande è a livelli mai visti primi, dove i dirigenti non riescono a tenere le fila del partito. E’ un spettacolo devastante che, sinceramente, mi angoscia. Non per le sorti del Pdl però, quanto per il fatto che questa deriva sta trascinando con sè il Comune di Roma e l’intera Regione Lazio. Siamo alla paralisi totale mentre occorrerebbe il massimo sforzo da parte delle istituzioni per fronteggiare la crisi. Noi siamo un partito di governo e siamo sempre pronti a fare la nostra parte. Il fatto è che non ci sono interlocutori, quelli che dovrebbero esserlo sono impegnati in guerre feudali da mesi”.