Presentato il libro “Templari ad Alatri” di Giancarlo Pavat e Claudio Imperatore

9 maggio 2011 0 Di admin

Presentato sabato scorso 7 maggio, presso la Biblioteca Comunale “Luigi Ceci”, il nuovo libro “Templari ad Alatri. Un viaggio nel Tempo alla ricerca di tracce sul territorio del passaggio dei Cavalieri dai Bianchi Mantelli” di Giancarlo Pavat e Claudio Imperatore, edito dall’assessorato alla cultura. Gli autori sono due volti e nomi noti al pubblico non solo locale. Claudio Imperatore, napoletano ma ormai alatrense di adozione, impegnato in città in numerose attività culturali, storiche, artistiche e di beneficenza grazie alla sua associazione “L’Infinito”, appassionato di storia templare, alla sua prima opera di ricerca di questo livello. L’altro invece, Giancarlo Pavat, triestino che da oltre un decennio vive in Ciociaria, ormai al suo quarto volume e che da anni si occupa dei Cavalieri Templari; grazie alle sue ricerche e scoperte è stato intervistato ed ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche nazionali.

templari

Questo libro, vero e proprio concentrato di emozioni, misteri e storia, è una sorta di omaggio alla città di Alatri da parte degli autori che raccontano la storia della città e quella dei Cavalieri Templari ed evidenziano le tracce e gli indizi tangibili della loro presenza in vari siti e monumenti cittadini. Sabato mattina, in una sala della Biblioteca stracolma per l’occasione, sono intervenuti, oltre agli autori Giancarlo Pavat e Claudio Imperatore, pure il sindaco di Alatri Costantino Magliocca e l’assessore alla cultura Giulio Rossi, che hanno avuto parole di plauso ed apprezzamento per l’opera dei due ricercatori. Inoltre hanno preso la parola anche il dottor Paolo Ruggeri di FR Studios, il professor Filippo Grammauta, ricercatore templare e Balivo della Sicilia dell’Ordine dei Cavalieri del Tempio di Jerusalem che ha discusso di storia templare. Presentatrice dell’evento è stata la giornalista Serena Pallone mentre l’intero evento è stato registrato dalla tv digitale FiuggiWebTv.

templari

Ma prima della presentazione vera e propria, Alatri ha vissuto emozionanti attimi di storia antica respirando atmosfere medievali rese suggestive dalla rappresentazione storica dei figuranti del gruppo dei Cavalieri Templari di San Paterniano di Ceprano (FR), che nel chiostro antistante la Biblioteca hanno duellato davanti agli occhi estasiati di un folto pubblico e formato oltre che da appassionati e curiosi pure dagli studenti del Liceo e dai ragazzi polacchi e tedeschi in Ciociaria per partecipare al Certamen e convenuti ad Alatri per una visita alla città.