Sanzioni alle “vele” di Cassino, due automezzi “elettorali” trovati senza assicurazione

8 maggio 2011 0 Di redazione

Nel marasma generale della campagna elettorale di Cassino, le forze dell’ordine faticano ad arginare uno stato di irregolarità diffuso come non mai. Ieri i vigili urbani si sono occupati delle “vele”, cioè quelle strutture montate furgoni o camion, che portano in giro per la città i “faccioni” dei candidati. Quelle strutture sono autorizzate a circolare, ma non a sostare, per cui, nelle ore di punta del sabato, nel controllo scattato alla rotatoria di via Casilina sud, sono state trovate ben sette vele ferme, alcune senza il conducente. Sono quindi scattati ammonimenti e sanzioni, mentre per due veicoli trovati addirittura senza copertura assicurativa, sono stati ritirati i documenti di circolazione. Complimenti (ironici) a quei candidati che affidano la loro immagine a mezzi senza assicurazione.