Sposa “aspirante suicida”, salvata dal suo vestito bianco

19 maggio 2011 0 Di redazione

Se siete in procinto di convolare a nozze, care donne, optate per un modello non troppo sobrio. Tanto (ma certamente vi auguriamo che tutto vada per il meglio) può sempre capitare di essere mollati a pochi giorni dalle nozze o, addirittura, sull’altare, e questo può far perdere la testa. Ne sa qualcosa una 22enne cinese, Li Wam, il cui futuro sposo ha avuto il cattivo gusto di comunicarle che non l’avrebbe più sposata proprio ad un passo dalle imminenti nozze. Un duro colpo per la poveretta, che non ha saputo far altro che indossare quello che avrebbe dovuto essere il suo abito da sposa e lanciarsi dalla finestra (guarda il video: http://tv.repubblica.it/mondo/cina-tenta-il-suicidio-per-amore-salva-grazie-all-abito-da-sposa/68653?video). Peccato – o per fortuna – che proprio il vestito che avrebbe dovuto accompagnarla nell’ultimo volo è andato ad impigliarsi negli stipiti della finestra, lasciando la donna sospesa nel vuoto, sgambettante e disperata, sotto gli sguardi terrorizzati dei passanti. A quel punto, solo il pronto intervento di un vicino ha impedito il peggio.
Quindi, la raccomandazione è: scegliere un abito il più gonfio possibile. Così, se proprio non dovesse impigliarsi, quantomeno un volo a mo’ di mongolfiera sarebbe assicurato, giusto per il tempo di capire che chi non ci vuole non ci merita e che la nostra vita conta di più!